Sondaggio BIDIMEDIA – Elezioni Europee: “Siamo Europei” esordisce col botto e rivoluziona lo scenario politico!

Sondaggio BIDIMEDIA - Elezioni Europee: "Siamo Europei" esordisce col botto e rivoluziona lo scenario politico!

Doppio scenario sondato per le Elezioni Europee da Sondaggi Bidimedia. Se nel primo, quello più “classico”, le variazioni per tutti i partiti sono minime, nel secondo, che vede debuttare la lista guidata da Carlo Calenda “Siamo Europei”, le carte vengono sparigliate e si assiste ad una vera e propria rivoluzione del quadro politico.

E’ notizia fresca di ieri pomeriggio: il PD ha ufficialmente aderito alla manifesto-lista “Siamo Europei” lanciato da Carlo Calenda in contrasto ai sovranismi europei. Con questa mossa, il progetto unitario può dirsi ufficialmente in marcia; ed anche se molto resta da stabilire, è di indubbio interesse rilevare il punto di partenza del nuovo soggetto. Abbiamo quindi verificato lo scenario con Siamo Europei, che comprende Pd, MDP ed Altri di Centrosinistra. Inoltre, Bidimedia già sonda da due mesi Coalizione Popolare, soggetto unitario di Sinistra guidato da Luigi de Magistris, anch’esso ormai prossimo alla presentazione. L’effetto provocato dalla contemporanea presenza delle due liste-novità va ben oltre le aspettative.

Ma inziamo a vedere il quadro con i partiti tradizionali.

Lo scenario classico

Senza Siamo Europei, la Lega cresce dello 0,2%, portandosi al 32,5%; mentre il Movimento 5 Stelle continua la sua discesa, toccando a febbraio il 24%, in calo dello 0,2% rispetto al mese scorso, ed al minimo da 5 anni. Perfetta stabiltà dunque per la maggioranza, con le due componenti che si bilanciano tra di loro.

Il Partito Democratico invece, segna un +0,2% che lo porta al 18,2%. +Europa, pur essendo stata sotto i riflettori del congresso, cala anche questo mese e si attesta al 3,5% (-0,3% rispetto a gennaio). Come spiegato nel Sondaggio Bidimedia sulle Elezioni Politiche, è probabile che le polemiche seguite al congresso abbiano danneggiato la formazione ex-radicale; +Europa è inoltre fresca di iscrizione all’ALDE, avvenuta nello scorso weekend.

+0,1% sia per MDP (oggi all’1,6%) che per Coalizione Popolare, la lista del Sindaco di Napoli De Magistris, che raggiunge così il 3,7%. Altri Partiti di Centrosinistra calano dello 0,2%, portandosi all’1,3%.

E’ da notare come, nel campo del Centrosinistra, solo il PD riesca a superare la soglia di sbarramento del 4%, eleggendo così degli Eurodeputati. Tutti gli altri voti dell’area di Sinistra e Centrosinistra risulterebbero dispersi.

Nel Centrodestra, invece, lieve rialzo per Forza Italia, che si porta all’8,4% (+0,1% rispetto a gennaio), mentre Fratelli d’Italia perde lo 0,4% raggiungendo così il 3,8%. Il partito di Giorgia Meloni scende questo mese sotto la soglia di sbarramento, ad oggi non eleggerebbe Europarlamentari.

Bidimedia - Febbraio

L’affluenza è rilevata in crescita del 4% e si attesta al 59,5%: un dato notevole per le consultazioni Europee.

Nella prossima pagina, il sorpredente scenario con Siamo Europei!

Ti è piaciuto questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!