Bidimedia

Confronto affluenza 2019 e 2014

ELEZIONI #REGIONALI IN #ABRUZZO Affluenza ore 19.00 al 43% in calo rispetto al 45,1% di 5 anni fa. Ecco la mappa con i confronti 2019 vs 2014 Si possono trarre poche indicazioni, se non che l’affluenza finale dovrebbe superare il 50% (la proiezione delle ore 12 diceva 52%, quella delle 19 58,5% ma è probabile che, essendo inverno, tra le 19 e le 23 votino molte meno persone di 5 anni fa, quando

Elezioni Regionali in Abruzzo - AFFLUENZA ORE 12

ELEZIONI #REGIONALI IN #ABRUZZO Affluenza ore 12 al 13,42% in calo rispetto al 15,92% di 5 anni fa. Ecco la mappa con i confronti 2019 vs 2018. Si possono trarre poche indicazioni, se non che l’affluenza finale dovrebbe veleggiare attorno al 50% (la proiezione porta al 52%, ma probabilmente si starà sotto il 50%). Rispetto ai dati 2018 l’affluenza cala meno in zone in cui il #Centrodestra era più forte, mentre cala di più in

Sondaggi d'Europa - Aggiornamenti al 2 febbraio

Sondaggi d’Europa – nuova puntata Questa settimana segnaliamo il sorpasso del Partito della Len Pen su quello di Macron in Francia. Testa a testa in Spagna fra Socialisti e Popolari. Cdu ancora sopra il 30% in Germania. Laburisti inglesi a +1% sui Conservatori. Centrosinistra nettamente avanti in Norvegia. Scende il consenso per i partiti al governo in Ungheria e Polonia.

IL GIRAMONDO – Elezioni in El Salvador: Nayib Bukele. Un presidente palestinese in centroamerica?

Un piccolo paese martoriato negli anni ’80 dalla guerra civile tra una dittatura di estrema destra e guerrieri comunisti filosovietici. Un sistema politico bloccato da trent’anni, incapace di contrastare la violenza della criminalità organizzata. Un giovane imprenditore di origine palestinese, ex sindaco della capitale, idolo delle nuove generazioni, che potrebbe sconvolgere il panorama politico del paese. Sono questi gli ingredienti delle elezioni presidenziali in El Salvador di Domenica 3 Febbraio,

Primarie PD - il voto dei Circoli: Zingaretti è primo ma sotto il 50%, Martina è staccato di 11 punti

Si sono concluse, a fatica e in mezzo a mille polemiche, le operazioni di voto degli oltre 5.000 circoli del Partito Democratico chiamate ad una prima fase di scrematura delle candidature alla segreteria del partito. Possiamo quindi concludere le analisi iniziate in due nostri precedenti post fatti quando i dati erano ancora parziali e limitati al settentrione del paese.