Il centrodestra e l’ipotesi listone: per Euromedia sarebbe primo al 35%

Il centrodestra e l’ipotesi listone: per Euromedia sarebbe primo al 35%

Già diversi sondaggi delle ultime settimane hanno certificato un tred in crescita per le forze politiche di centrodestra. La rilevazione recentemente pubblicata dal Corriere della Sera và però oltre: «Abbiamo ragionato — spiega Alessandra Ghisleri, sondaggista e direttrice di Euromedia Research — in termini diversi, per listoni: uno di centrodestra con dentro Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d’Italia, Udc e Scelta Civica. Un altro listone del Pd, e un altro con il M5S».

Il sondaggio così condotto registra subito un fatto più che rilevante che riguarda la compagine un tempo nota come Casa della Libertà: una lista unica, con Fi, Fdi, Lega Nord, Udc e Scelta Civica otterebbe il 35,5%, consentendo al centrodestra di arrivare primo alle elezioni a fronte di un M5S e di un Pd fermi rispettivamente al 30% ed al 29%. Un risultato che, per quanto ancora lontano dal 40% necessario ad ottenere una maggioranza autonoma almeno alla camera, denota un vantaggio piuttosto ampio ed inatteso sugli avversari politici diretti.

Ma il dato politico di maggior interesse e vera novità di questa rilevazione è che un listone unico supererebbe la somma algebrica dei singoli partiti. Smentendo così chi, come Silvio Berlusconi, si è sempre messo di traverso all’ipotesi «listone».


Se acquisti su Amazon (frequentemente o sporadicamente), puoi aiutare Sondaggi Bidimedia accedendo al popolare sito di e-commerce cliccando sul banner riportato di seguito
(o su uno qualsiasi dei banners Amazon presenti sul sito).

Tu pagherai lo stesso importo per l'oggetto che intendi acquistare, Sondaggi Bidimedia potrà contare su una piccola (ma importante) percentuale sulla somma spesa.