Elezione in Assia – La CDU è in difficoltà e i Verdi si preparano alla vittoria

Elezione in Assia - La CDU è in difficoltà e i Verdi si preparano alla vittoria

A breve chiuderanno i seggi in Assia. Un’elezione locale di un piccolo Land è diventata all’improvviso importantissima. E arriva poco dopo il voto in Baviera, dove la CSU, il partito regionale bavarese, e la SPD, i socialdemocratici, hanno preso un durissimo colpo.

In Assia, nel centro-nord della Germania, si vota per rinnovare il Landtag, il parlamento regionale, e per scegliere indirettamente primo ministro e il governo. Il sistema è proporzionale e lo sbarramento è fissato al 5%.

I Verdi.

Come nel caso bavarese, gli osservatori guardano all’Assia per capire se la forte crescita avuta dai Die Grünen nei sondaggi sia vera o sia solo una bolla temporanea, come fu Martin Shulz per la SPD nel 2017.

I Verdi dell’Assia sono però diversi sia da quelli bavaresi sia da quelli che del resto della Germania. Nel Land di Francoforte, la città finanziaria tedesca e europea, i Grünen sono una forza di governo a tutti gli effetti. Dopo le elezioni del 2014 , che videro il collasso di FDP, la coalizione CDU-FDP non poteva andare avanti per mancanza di seggi. E visto che anche SPD-Verdi non era possibile, dopo lunghe trattative si arrivò a CDU-Verdi con Volker Bouffier come primo ministro.

Il loro candidato principale, il vicepremier Tarek Al-Wazir, è in testa nelle classifica di popolarità e impersonifica i nuovi Verdi. “Siamo l’unico partito che non è stato conquistato dal populismo di destra”, ha detto Al-Wazir agli elettori questa settimana.

Al-Wazir, che ha origini yemenite, in un recente comizio ha paragonato il duro ministro degli Interni della CSU Horst Seehofer al presidente degli Stati Uniti Donald Trump e ha difeso la necessità di una società aperta.

Come spiegavamo per la Baviera, i Verdi sono liberali, europeisti e ambientalisti. Da piccolo partito di centrosinistra stanno diventando un Volkspartei, un partito che si rivolge a vaste fasce della società.

Ti è piaciuto questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!
Posted in ,

Fai i tuoi acquisti su Amazon

Tramite i banner presenti sul sito.


Se acquisti su Amazon (frequentemente o sporadicamente), puoi aiutare Sondaggi Bidimedia accedendo al popolare sito di e-commerce cliccando sul banner riportato di seguito (o su uno qualsiasi dei banners Amazon presenti sul sito).

Acquista su Amazon da questo link


Tu pagherai lo stesso importo per l'oggetto che intendi acquistare, Sondaggi Bidimedia potrà contare su una piccola (ma importante) percentuale sulla somma spesa.