Elezioni Politiche – Sondaggio Tecnè per Matrix: Il PD in leggero calo si conferma in testa, ottimi risultati per Forza Italia e Lega Nord
Ottobre 24, 2017
Sondaggi Piazzapulita – Rosatellum: per il 45% è una pessima legge, il 40% prevede larghe intese nel dopo-voto
Ottobre 25, 2017

Elezioni Politiche – Sondaggio SWG: calo per PD e M5S, a vantaggio di sinistra e Radicali di Emma Bonino

Nella rilevazione settimanale di SWG si assiste ad un calo dei partiti maggiori, PD e M5S, a vantaggio, principalmente, dei partiti minori di sinistra e centrosinistra.

Nel centrosinistra, il PD si conferma primo partito con il 26,4% in calo di quasi un punto rispetto alla scorsa settimana (-0,8%). Questo calo è probabilmente dovuto al fatto che per la prima volta vengono sondaggiati i Radicali italiani di Emma Bonino, accreditati allo 0,8%. Cresce leggermente Campo Progressita di Pisapia, stimato ad un passo dal 2% (+0,3%). Stabili gli altri partiti dello schieramento.

A sinistra si riavvicina al 3% (soglia di sbarramento per la Camera dei Deputati sia per il Consultellum che per il Rosatellum Bis) Articolo 1-MDP (+0,3%). Resta sostanzialmente stabile al 2% Sinistra Italiana (-0,1%), mentre cresce leggermente Rifondazione Comunista, sopra all’1% (+0,3%).

Il M5S si conferma poi secondo partito nelle intenzioni di voto, in calo questa settimana di un punto percentuale. In questa fase il M5S si attesterebbe sullo stesso risultato delle politiche 2013, al 25,5%.

Nel centrodestra cala Forza Italia (-0,6%), a vantaggio di Lega Nord (+0,3%) e Fratelli d’Italia (+0,3%), con la prima che si conferma prima lista della coalizione con quasi il 16% dei consensi.

Resta alto il numero di coloro che non si esprimono, quasi il 39% degli elettori.