Il GIRAMONDO – Uno sguardo a sondaggi ed elezioni in giro per il Mondo

Il GIRAMONDO – Uno sguardo a sondaggi ed elezioni in giro per il Mondo

  GERMANIA – Renania del Nord – Vestfalia

 

Si terranno Domenica 14 Maggio le elezioni regionali nel Land tedesco della Renania del Nord- Vestfalia, il Land più popoloso della Germania, il quarto per estensione, la cui economica gravita intorno al complesso industriale della Ruhr.  In palio i 237 seggi del Landtag locale. La Ministerpräsidentin Hannelore Kraft è dal 2010 a capo di una coalizione composta da SPD e Verdi.

Vediamo lo stato delle  principali forze in campo alla vigilia delle elezioni:

SPD:  39,1% e 99 seggi.  I sondaggi vedono il partito di maggioranza in netto calo, intorno al 32%. Questo è dovuto in parte al logoramento del consenso del governo locale e in parte anche al calo negli ultimi anni del consenso dei socialdemocratici a livello nazionale, che si ü tradotto nelle scorse settimane nelle sconfitte nella Saar e nello Schleswig-Holstein.

CDU:  26,3% e 67 seggi. I sondaggi la danno in forte rialzo, tra il 30 eil 32%, potrebbe anche superare la SPD.  Il leader cristiano-democratico Armin Laschet  ha buone possibilitä di diventare il prossimo Ministerpräsident della regione.

Grünen: 11,3% e 29 seggi.  I verdi risentono del logoramento di 7 anni di coalizione come partner minore dei socialdemocratici. I sondaggi li danno poco sopra il 7%.

sono secondo i sondaggi in leggero ribasso.

FDP: 8,6% e 22 seggi.  I liberali godono di un rinnovato interesse da parte dell’opinione pubblica. I sondaggi li danno in forte rialzo, intorno al 13%. Il leader locale, Christian Lindner, è anche il leader nazionale del partito ed è noto per le sue posizioni particolarmente liberiste in economia.

Linke: 2,5% e 0 seggi.  Il partito della sinistra tedesca era uscito dal parlamento dello Schleswig-Holstein dopo il disastroso risultato del 2012. Adesso i sondaggi lo danno intorno al 5%, quindi potrebbe superare la soglia di sbarramento.

AfD:  il partito nazionalista anti-Euro si presenta per la prima volta a queste elezioni ed è dato intorno al 7% delle intenzioni di voto (in ribasso rispetto ai sondaggi di qualche mese fa che lo davano oltre il 10%)

Piraten: 7,8% e 20 seggi. Dopo il successo del 2012 i Pirati hanno visto un declino progressivo a livello nazionale a queste elezioni sono dati sotto l’1%.

 

La formazione del governo regionale si preannuncia piuttosto problematica. Con sei partiti nel parlamento locale, le uniche coalizioni possibili sarebbero o una Grosse Koalition (che nessuno vuole) o una alleanza “Giamaicana” della CDU con Verdi e Liberali.


Se acquisti su Amazon (frequentemente o sporadicamente), puoi aiutare Sondaggi Bidimedia accedendo al popolare sito di e-commerce cliccando sul banner riportato di seguito
(o su uno qualsiasi dei banners Amazon presenti sul sito).

Tu pagherai lo stesso importo per l'oggetto che intendi acquistare, Sondaggi Bidimedia potrà contare su una piccola (ma importante) percentuale sulla somma spesa.