Elezioni Europee – Sondaggio SWG: il M5S stacca il PD. Cala la Lega.
Aprile 4, 2019
Osservatorio sull’Europa – Elezioni Europee, i seggi al 5/4: ECR scavalca ENF, ma volano gli stracci tra i Sovranisti.
Aprile 5, 2019

Le medie di tutti i sondaggi – 05 Aprile: Centrodestra vicino ai massimi, il Centrosinistra stacca il M5S

Torna anche questa settimana la media dei sondaggi made in Bidimedia.

Il Centrodestra (FI, Lega, FdI e altri di cdx) si mantiene sempre altissimo, al 47,2%, quasi punto massimo del periodo post-elettorale, in leggero calo rispetto al mese scorso. Il Centrosinistra, in seconda posizione, è staccato di ben 20,7 punti.

Il M5S non accenna a fermare il suo crollo, venendo ormai superato nettamente dal Centrosinistra (PD, +Eu e altri di csx). In alcuni sondaggi il M5S è superato anche solo dal PD stesso.

Il governo, trascinato in basso dal M5S, cala al 54,2% ai valori minimi dalla sua nascita. Molto del consenso è dato infatti da un solo partito, la Lega, che secondo i sondaggi ha più che raddoppiato il suo valore del 4 Marzo.

All’interno della attuale maggioranza giallo-verde, infatti, i trend continuano ad essere diversi ed opposti
– la Lega è quasi al suo massimo storico, al  32,6% (seppur in leggero calo attualmente)

– il Movimento 5 Stelle, invece, è in deciso calo:  in questa edizione della rubrica è al 21,6% anche per la media mobile settimanale.

Destino che comincia ad essere diverso per due opposizioni. Per la prima volta nel post voto, quella di Centrosinistra raggiunge esattamente il suo valore dello scorso 4 Marzo 2018 ed è ancora in crescita, mentre quella di Centrodestra ne perde poco meno di 5 punti cannibalizzata da Salvini e la Lega. Si arresta, almeno temporaneamente, il calo di Forza Italia che torna al 10%.

Tutti gli altri partiti sono generalmente al di sotto del valore del 4 Marzo, con un trend recente positivo per  Fratelli d’Italia. Liberi e Uguali è ormai stato sostituito da MDP-SI e la loro somma continua ad essere piuttosto altalenante. Con la definizione delle liste europee questo scenario potrebbe cambiare anche in maniera sostanziale.


Ti è piaciuto questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!