Sondaggio Tecnè: Lega e M5S perdono consensi, crescono le opposizioni
Novembre 9, 2018
Sondaggi d’Europa – Aggiornamenti al 10 novembre
Novembre 10, 2018

Le medie di tutti i sondaggi – 9 Novembre: continua il calo del Governo, per la prima volta sotto il 60%

Torna anche questa settimana la media dei sondaggi made in Bidimedia. 

Il Centrodestra si mantiene sempre altissimo, al 44%, ma in calo negli ultimi due mesi. La differenza sul  diretto inseguitore, il M5S, è di ben 16,2 punti (differenza leggermente aumentata in Novembre).

Ancora più staccato il Centrosinistra, che però ha invertito il trend ed è in, seppur timida, crescita.
Molto di questo consenso è dato però da un solo partito, la Lega, che ha aggiunto quasi  14 punti al risultato del 4 Marzo.
All’interno della attuale maggioranza giallo-verde, però, i trend continuano ad essere diversi:
– la Lega non cresce più come le scorse settimane, ma al tempo stesso mantiene il suo enorme consenso sul 31-32%

– il Movimento 5 Stelle, invece, dopo un periodo di breve risalita continua a soffrire tremendamente il partner di governo. Attualmente la media è sul 28%, ma ci son diversi sondaggi già al 26%.

Destino diverso per le due opposizioni. Entrambe sono sotto i valori del 4 Marzo, con quella di centrosinistra che perde 4 punti dal giorno delle elezioni (in leggera crescita), mentre quella di centrodestra ne perde quasi 7 (nella media settimanale è compresa LeU, in quella mensile no), cannibalizzata da Salvini e la Lega. Continua il lento ma progressivo calo di Forza Italia.

Tutti gli altri partiti sono generalmente al di sotto del valore del 4 Marzo, con un trend recente positivo sia per  +Europa che per  Potere al Popolo, che si ferma su valori leggermente superiori a quelli delle elezioni, pur non comparendo in tutti i sondaggi.

Ti è piaciuto questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!