lL GIRAMONDO – Uno sguardo a sondaggi ed elezioni in giro per il Mondo: Elezioni in Quebec Trema il Canada liberale di Justin Treudau. Dopo l’Ontario anche il Quebec svolta a destra?

lL GIRAMONDO – Uno sguardo a sondaggi ed elezioni in giro per il Mondo: Elezioni in Quebec Trema il Canada liberale di Justin Treudau. Dopo l’Ontario anche il Quebec svolta a destra?

Gli elettori del Quebec, la provincia francofona canadese, sono chiamati il 1 Ottobre al rinnovo dei 125 seggi della “Assemblée nationale du Québec”, il parlamento regionale.

Il Quebec è la seconda provincia più popolosa del Canada dopo l’Ontario e quella dove vive l’85% dei Canadesi di lingua francese. Il Quebec è l’unica provincia Canadese dove il francese è l’unica lingua ufficiale.

Le elezioni hanno un’importanza cruciale non solo per il Quebec ma per il Canada intero in vista delle elezioni politiche dell’anno prossimo.

Il partito liberale del Primo Ministro Justin Trudeau è in calo nei sondaggi, incalzato dall’opposizione del Partito Conservatore. Nelle elezioni di Giugno in Ontario, la provincia più ricca e popolosa del paese, i liberali sono tornati all’opposizione dopo 15 anni di governo e sono addirittura arrivati terzi, dietro sia al partito conservatore (che in Ontario è chiamato “Partito Progressista-Conservatore”) che al Nuovo Partito Democratico (socialdemocratici), scendendo sotto il 20% dei voti. Le altre due province di un certo peso, British Columbia e Alberta, sono governate dall’NDP. Insieme le prime 4 province rappresentano l’86% degli abitanti del Canada. La sconfitta in Ontario è stata particolarmente pesante, dato che il nuovo Premier conservatore locale, Doug Ford, fratello del defunto (ed estremamente controverso) ex-sindaco di Toronto Rob Ford, ha condotto una campagna elettorale dai toni decisamente populisti, ispirata a quella di Donald Trump negli USA. In New Bruswick, nelle elezioni della settimana scorsa, i liberali hanno perso la maggioranza assoluta dei seggi e un nuovo partito populista di destra locale “Alleanza Popolare” potrebbe allearsi con i conservatori locali per formare una maggioranza alternativa.

In Canada i partiti provinciali sono autonomi da quelli nazionali e possono avere anche posizioni politiche completamente differenti. Ad esempio il Partito Liberale Canadese a livello nazionale è un partito di centro-sinistra, mentre il Partito Liberale della British Columbia è una formazione di centro-destra. Ci sono poi formazioni politiche che sono presenti solo a livello locale che fanno accordi con i partiti nazionali per sostenere i loro candidati alle elezioni per il Parlamento Canadese.

In Quebec il Partito Liberale locale governa dal 2014, quando ottenne una vittoria schiacciante contro il Parti Québécois (centro-sinistra indipendentista). Nelle elezioni del 1 Ottobre lo sfidante principale è una forza di centrodestra, la Coalizione per l’Avvenire del Québec che i sondaggi danno in forte ascesa.

Posted in

Fai i tuoi acquisti su Amazon

Tramite i banner presenti sul sito.


Se acquisti su Amazon (frequentemente o sporadicamente), puoi aiutare Sondaggi Bidimedia accedendo al popolare sito di e-commerce cliccando sul banner riportato di seguito (o su uno qualsiasi dei banners Amazon presenti sul sito).

Acquista su Amazon da questo link


Tu pagherai lo stesso importo per l'oggetto che intendi acquistare, Sondaggi Bidimedia potrà contare su una piccola (ma importante) percentuale sulla somma spesa.