ll GIRAMONDO – Uno sguardo a sondaggi ed elezioni in giro per il Mondo: Elezioni in Liberia, George Weah tra i favoriti

ll GIRAMONDO – Uno sguardo a sondaggi ed elezioni in giro per il Mondo: Elezioni in Liberia, George Weah tra i favoriti

 

 

Principali partiti e  candidati

 

Joseph Boakai (Unity Party)

Joseph Nyumah Boakai è un politico liberiano, attuale vicepresidente della Liberia dal gennaio 2006, sotto la presidenza di Ellen Johnson Sirleaf della quale è il più stretto alleato. In precedenza è stato Ministro dell’Agricoltura dal 1983 al 1985 sotto il presidente-dittatore del tempo Samuel Doe. In seguito ha lavorato come consulente presso la Banca Mondiale a Washington ed è stato anche presidente della Lega di Gestione del legname di Liberia e della società di raffinazione del petrolio di Liberia.  Il Partito dell’Unità è un partito di centro liberale, la principale forza di governo del paese.

I sondaggi danno a  Boakai oltre il 20% delle intenzioni di voto al primo turno e una buona possibilità di vincere al ballottaggio.

 

George Weah (Congress for Democratic Change)

L’ex calciatore del Milan, Pallone d’Oro nel 1995, George Weah è il leader del Congresso per il Cambiamento Democratico, il principale partito di opposizione del paese. Ha cominciato ad interessarsi alla politica subito dopo il suo ritiro dal calcio giocato, nel 2003. Due anni dopo si è candidato per la prima volta alla presidenza del Paese ma è stato sconfitto dall’attuale capo di Stato, Ellen Johnson Sirleaf. Delusione elettorale che si è ripetuta anche nel 2011, quando  non è riuscito a prendere i voti necessari per diventare vice presidente.

Nel frattempo, però, ha ottenuto un seggio da senatore ed è stato tra i fondatori del  Congress for Democratic Change.

Durante la campagna elettorale Weah, che secondo gli ultimi sondaggi ha buone possibilità di riuscire a vincere le elezioni, ha promesso di investire sull’educazione dei più giovani, di aumentare la spesa pubblica, e di lavorare per la pacificazione del paese.

Per le elezioni di quest’anno il suo Partito  si è alleato con il  Partito Patriottico Nazionale (estrema destra) dell’Ex Presidente-dittatore Charles Taylor, che sta scontando in un carcere britannico una sentenza di 50 anni per crimini contro l’umanità, e con il Partito Democratico del Popolo Liberiano (LPDP) della regione del Bong (la terza più popolosa del paese). Charles Taylor, che ancora ha legami con il suo ex partito, ha però detto che rifiuta di appoggiare Weah.

I sondaggi danno Weah oltre il 20% delle intenzioni di voto al primo turno e una buona possibilità di andare al ballottaggio.

 

Charles Brumskin (Liberty Party)

Charles Walker Brumskine è un politico e un avvocato liberiano. È il leader politico del Partito della Libertà ed ha partecipato alle precedenti elezioni Presidenziali del 2005 e 2011.

È considerato il politico di opposizione più popolare in Liberia, È anche Senior Partner di Brumskine & Associates, uno dei maggiori studi legali della Liberia.

Brumskine divenne politicamente prominente negli anni ’90 come alleato di Charles Taylor durante la guerra civile. Quando Taylor fu eletto presidente nel 1997,

Brumskine diventò Presidente del Senato. Nel 1999, tuttavia fuggì dal paese dopo essere stato minacciato dai seguaci di Taylor, tornando poi in Liberia nel 2003.

I sondaggi danno Brumskin poco sotto il 20% delle intenzioni di voto al primo turno e una certa possibilità di andare al ballottaggio.


Se acquisti su Amazon (frequentemente o sporadicamente), puoi aiutare Sondaggi Bidimedia accedendo al popolare sito di e-commerce cliccando sul banner riportato di seguito
(o su uno qualsiasi dei banners Amazon presenti sul sito).

Tu pagherai lo stesso importo per l'oggetto che intendi acquistare, Sondaggi Bidimedia potrà contare su una piccola (ma importante) percentuale sulla somma spesa.