ll GIRAMONDO – Uno sguardo a sondaggi ed elezioni in giro per il Mondo: Elezioni Presidenziali nella Repubblica Ceca. La minaccia populista all’Europa passa anche dal Castello di Praga

ll GIRAMONDO – Uno sguardo a sondaggi ed elezioni in giro per il Mondo: Elezioni Presidenziali nella Repubblica Ceca. La minaccia populista all'Europa passa anche dal Castello di Praga

Jiří Drahoš

Jiří Drahoš è uno scienziato chimico, docente universitario, Presidente uscente della Accademia della Scienze Ceca. Pur presentandosi come indipendente ha ricevuto l’appoggio dei democristiani e del partito dei sindaci.

Drahoš si considera un centrista. Il suo obbiettivo dichiarato è di unire la società, puntando sulla solidarietà sociale, il rispettare dell’ambiente e valorizzando l’importanza dell’educazione e della scienza. Drahoš è anche un convinto Europeista, preoccupato del razzismo dilagante in Europa. E’ molto critico del governo Babis.

 

Michal Horáček

Michal Horáček è uno scrittore, giornalista, imprenditore e produttore discografico, che si presenta come indipendente. Le sue idee politiche non sono molto chiare, dato che si presenta con una programma economico di sinistra pur dicendo di non essere di sinistra, dice di supportare l’Unione Europea anche se non sarebbe contrario ad un referendum per lasciarla e dice che bisogna aiutare gli immigrati ma si oppone alla richiesta della UE di redistribuire i rifugiati tra gli stati membri.


Mirek Topolánek

Mirek Topolánek, del partito conservatore euroscettico ODS, Primo Ministro dal 2006 al 2009, è diventato famoso in Italia per le foto che lo ritraevano nel 2009 nella piscina di Villa Certosa, ospite di Silvio Berlusconi in costume adamitico e in evidente stato di eccitazione in compagnia di signorine in tanga più o meno maggiorenni.
Anche Topolánek, che si considera un liberalconservatore, è molto critico del governo Babis.

 

Vratislav Kulhánek

Vratislav Kulhánek, candidato dell’alleanza Civica Democratica (ODA) è l’ex presidente della Associazione Ceca di Hockey sul ghiaccio. Si definisce un conservatore filo-europeista.

Jiří Hynek

Jiří Hynek, candidato del Partito Realista (REAL, destra xenofoba euroscettica) è il Presidente dell’Associazione dei produttori di armi della Repubblica

Pavel Fischer

Pavel Fisher, che si presenta come indipendente, è un diplomatico di lungo corso, ex Ambasciatore ceco in Francia. E’ un ammiratore di Macron e a favore di una maggiore integrazione Europea.

 

Marek Hilšer

Marek Hilšer, il più giovane candidato alla presidenza (41 anni) è un docente universitario specializzato in Medicina, che si presenta come indipendente.

 

Petr Hannig

Petr Hannig, candidato di Democrazia Nazionale (estrema destra) è un ex attore, cantante e produttore televisivo.