Media mensile e media mobile settimanale dei sondaggi – Aggiornamento al 14 Gennaio

Media mensile e media mobile settimanale dei sondaggi – Aggiornamento al 14 Gennaio

Ormai è deciso, il 4 Marzo si voterà per le prossime elezioni Politiche.
Alla luce del Rosatellum si iniziano a formare le coalizioni, almeno per i due poli classici.
Al momento il Centrodestra è composto da Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia e Noi con l’Italia, mentre il Centrosinistra dal Partito Democratico,  Civica Popolare, +Europa ed Insieme.
In questi primi giorni del 2018 tutti i sondaggi sono concordi nel mostrare un crollo del Centrosinistra, a partire dal partito leader, il PD. Per la prima volta il M5S supera la coalizione di Centrosinistra, addirittura di due punti.
Centrodestra sempre in testa, ancora in crescita, con oltre 8 punti di vantaggio sui diretti concorrenti.

Nella media settimanale si assiste all’unidicesimo calo consecutivo del Partito Democratico, sempre più in difficoltà ed ormai staccato dal M5S che ritorna a crescere dopo una piccola fase negativa.

Sorpasso ormai acclarato nel centrodestra: dopo mesi di dominio della Lega di Salvini, il ritorno in scena di Berlusconi provoca gli effetti sperati e FI sorpassa la Lega di oltre tre punti. Al momento, a quanto pare, l’aver tolto il Nord dal nome non paga.

La lista Liberi e Uguali, che raccoglie MDP, Sinistra Italiana e Possibile ottiene un buon risultato al 6,4%. Per la prima volta osserviamo un piccolo calo.

Trend di leggera crescita per Fratelli d’Italia mentre i piccoli partiti delle due coalizioni fanno il loro esordio attorno all’1% (nel grafico Civica Popolare raccoglie l’eredità di Alternativa Popolare).

 MEDIA MENSILE