Sondaggio Ipsos – chiusura domenicale esercizi commerciali: secca bocciatura per la proposta di Di Maio.
Settembre 26, 2018
IL MAPPAMONDO – Svolta inaspettata sul trono di spade delle Maldive: finisce il regime dei fratelli Gayoom, vincono l’opposizione e l’India (e perde la Cina)
Settembre 27, 2018

Media mensile e media mobile settimanale dei sondaggi – Aggiornamento al 21 Settembre

Torna anche questa settimana la media dei sondaggi made in Bidimedia. La media mensile di settembre comprende anche l’unico sondaggio uscito ad Agosto.

Centrodestra sempre più in alto, ora il valore della coalizione è quasi al 45%, ben 16 punti sul diretto inseguitore, il M5S. Ancora più staccato il Centrosinistra, in ulteriore calo dopo un periodo di piccola crescita.
Molto di questo consenso è dato però da un solo partito, la Lega, che ha già aggiunto oltre 14 punti al risultato del 4 Marzo .
All’interno della attuale maggioranza giallo-verde, però, si notano due trend nettamente opposti: il M5S è infatti in calo, stabilmente sotto il risultato delle elezioni, ormai da maggio, trend decisamente aumentato durante l’estate. Negli ultimi sondaggi, però, si nota una certa inversione di tendenza: ci sarà il contro-sorpasso?

Se la maggioranza è in crescita, destino diverso per le due opposizioni. Entrambe sono sotto i valori del 4 Marzo, con quella di centrosinistra che perde circa 4 punti dal giorno delle elezioni, mentre quella di centrodestra ne perde 6,6 (nella media settimanale è compresa LeU, in quella mensile no), cannibalizzata da Salvini e la Lega. Nell’ultima settimana, però, c’è stata una buona crescita per Forza Italia, con valori comunque ben lontani da quelli di un tempo.

Tutti gli altri partiti sono generalmente al di sotto del valore del 4 Marzo, con un trend recente positivo per  +Europa.
Da questa settimana inserita anche Potere al Popolo, che si ferma su valori leggermente superiori a quelli delle elezioni, pur non comparendo in tutti i sondaggi.