Sondaggio EMG – Clamoroso disaccordo tra Maggioranza Gialloverde ed opinione pubblica!
Gennaio 14, 2019
Elezioni Politiche – Sondaggio GPF: governo al 60%, Lega e M5S in leggera crescita, stabile il PD
Gennaio 15, 2019

Primarie PD – il voto (provvisorio) dei Circoli: Zingaretti è primo con il 47%, segue Martina

Doverosa premessa, si tratta poco più di un gioco visto che i dati giunti finora, sono pochi e relativi principalmente a poche regioni, non permettono ancora di stabilire come stanno veramente le cose, ma qualche tendenza si può già analizzare. Vediamole.

In generale la mozione Zingaretti è in vantaggio in quelle che erano le tradizionali zone rosse, mentre invece resta un filo indietro nella Lombardia terra dell’avversario principe Martina. Nel complesso i primi dati sono molto incoraggianti per il presidente del Lazio che sembra oscillare verso quella metà dei consensi che sarebbe un ottimo viatico per la vittoria finale, La mozione Martina insegue a fatica e sembra ottenere risultati un poco inferiori alle previsioni della vigilia. Va bene, ma non benissimo, in Lombardia. Pessimi invece i risultati nel Lazio e in alcune parti dell’Emilia.

La mozione Giachetti, grazie ad alcuni exploit, Alessandria e, ovviamente, Rignano sull’Arno, si mantiene ancora bene in doppia cifra, con discreta tenuta in Lombardia ed Emilia.

Le altre mozioni hanno risultati trascurabili, se si eccettua il vistoso, ma non inaspettato dati i precedenti, successo di Boccia a Rovigo. Passando alle regioni. Vantaggio in Toscana di Zingaretti, che tira moltissimo sulla costa, specie Livorno, e tiene bene nelle zone interne più favorevoli a Martina.

Anche in Emilia Romagna Zingaretti, benissimo a Ravenna, è in vantaggio con la vistosa eccezione del capoluogo dove Martina è aiutato da qualche potente signore delle tessere e conduce di poco. In Lombardia invece vantaggio di Martina, come prevedibile, se si eccettua, cosa non da poco, Milano. Tiene molto bene anche Giachetti.

Non c’è storia dai primi dati nel Lazio dove la vittoria scontata del governatore non pare messa in discussione. I pochi altri dati a disposizione, ad esempio per Veneto e Piemonte, non permettono ancora analisi, mentre sembrano molto promettenti per Zingaretti i primi dati da Liguria e Abruzzo. Come si vede, mancando i dati relativi al Sud d’Italia che, verosimilmente deciderà la competizione.
Come avrete notato, anche a causa dell’embargo sui risultati ufficiali da parte del PD, si è trattato di una analisi del tutto approssimativa ma comunque speriamo interessante per le sorti di quello che rimane il principale partito di opposizione.

Nel corso dei giorni verranno fatti degli aggiornamenti, seguiteci!

5398 voti totali

Zingaretti 2540 47,1 %
Martina 1871 34.6 %
Giachetti 576 10,7%
Boccia 331 6,1 %
Saladino 37 0,7 %
Corallo 43 0,8 %

 

Adelante