Sondaggio Amadori per Affari Italiani: il PD è primo, ma il M5S è dietro di un solo punto

Sondaggio Amadori per Affari Italiani: il PD è primo, ma il M5S è dietro di un solo punto

Prima o poi si voterà. Già, un giorno l’Italia tornerà alle urne. E quel giorno, oggi, forse non è neppure così lontano. E se le elezioni fossero tra poche ore? Il Pd sarebbe partito di maggioranza relativa: è quanto emerge da un sondaggio riportato da affaritaliani.it di Alessandro Amadori. Il Pd è al 28% dei consensi ed è seguito dal M5s, francobollato al 27 per cento. Si segnala l’exploit di Matteo Salvini, la cui Lega Nord viene data al 15% e in netto vantaggio su Forza Italia, in ripresa ma al 13 per cento. Cattive notizie per il Cavaliere, ottime invece per Salvini, “duellanti” per la leadership di un ipotetico centrodestra unito. Bene anche Giorgia Meloni, che porta i Fratelli d’Italia al 5 per cento. La sinistra extra-Pd, unita, potrebbe invece raggranellare il 7%:  Mdp-Articolo 1 viene dato al 4%, Sinistra Italiana al 2% e Campo Progressista di Giuliano Pisapia all’1 per cento.