Sondaggio Bidimedia 16 Luglio: il M5S torna a crescere con la Lega, male il Pd ma sale il resto del Csx

Sondaggio Bidimedia 16 Luglio: il M5S torna a crescere con la Lega, male il Pd ma sale il resto del Csx

Dopo due mesi di sorprendente (e secondo molti incredibile) crescita, torna a scendere – seppur di appena 3 decimi – il Partito Democratico (18,9%): un calo che appare naturale conseguenza del ripiegamento del Pd sulle questione interne avvenuto durante le ultime settimane, abbandonando quasi qualsiasi velleità di opposizione. Una tematica per altro evidenziata anche in altre rilevazioni*, da cui appare come la stragrande maggioranza dell’elettorato ritenga che il Pd non stia facendo di fatto opposizione al governo gialloverde.

Il partito guidato ad interim da Maurizio Martina perde così consensi anche verso i suoi stessi alleati di Centrosinistra, che guadagnano inoltre anche alcuni voti in uscita dai 5 Stelle: segno più quindi per tutte le altre compagini di Centrosinistra e Sinistra, sia alleate del Pd, tra cui spicca +Europa che torna sopra al 2%, sia formazioni ancora non precisamente collocate come LeU, che guadagna mezzo punto e torna prossima al 3%.

Perde invece due decimali PaP, con l’area della Sinistra Radicale che non riesce a schiodarsi dalle consuete percentuali irrilevanti per lo scacchiere politico nazionale.

Altri partiti minori in calo all’1%.

* Vedere ad es. il sondaggio Ipsos PA per il Corriere della Sera del 14 luglio.