Sondaggio Bidimedia – 25 Giugno: PD sempre primo, bene il Centrodestra. Stabile il M5S

Sondaggio Bidimedia - 25 Giugno: PD sempre primo, bene il Centrodestra. Stabile il M5S

Ecco gli ultimi dati del Sondaggio Bidimedia di Giugno, probabilmente l’ultimo prima della pausa estiva.

  • Il Partito Democratico si conferma saldamente in testa, pur perdendo mezzo punto rispetto ad un mese fa. Confermata, quindi, la tenuta vista nelle elezioni amministrative. Alla sua sinistra la situazione è sempre stabile, in attesa di capire il futuro dell’area. Il neonato movimento Articolo 1 – Democratici e Progressisti di Bersani, D’Alema e Rossi, rilevazione dopo rilevazione, perde importanti decimali (ha esordito al 6% e ora è poco sopra il 4%); non stanno meglio Campo Progressista di Pisapia, ormai intorno all’1% e Sinistra Italiana di Fratoianni in leggera crescita ma sempre sotto il 3% e che, stante la legge elettorale in vigore, non eleggerebbe alcun rappresentante in Parlamento.
  • Il Centrodestra conferma il suo buono stato di forma visto alle recenti elezioni. Sia Forza Italia che la Lega Nord  guadagnano qualche decimale. Bene Fratelli d’Italia, in netta crescita (4,3%) che osserva, da terza classificata, la lotta per la leadership tra Matteo Salvini e Silvio Berlusconi. L’area di centro, Alternativa Popolare di Alfano, è stabile poco sopra la soglia di sbarramento (interessante osservare come il consenso per questo soggetto di centro sia, per quanto esiguo, solido).
  • Il Movimento 5 Stelle non risente particolarmente del brutto risultato delle elezioni amministrative e si conferma seconda forza nazionale, a circa due punti dal Partito Democratico.

A livello regionale, osserviamo un Partito Democratico vivace e forte in tutto il nord in cui recupera importati posizioni, come  in Friuli e in Piemonte. Ancora in forte difficoltà al sud, con la sola eccezione della Basilicata.