Sondaggio Winpoll – PD sopra il 20%, il M5S è ad un passo. Lega forte al 35%
Marzo 8, 2019
Le medie di tutti i sondaggi – 8 Marzo: Centrodestra stabile in testa, il Centrosinistra mette la freccia e sorprassa il M5S
Marzo 8, 2019

Sondaggio Ipsos – Primarie PD, flussi di voto: Zingaretti spopola tra le casalinghe, mentre emerge un PD sempre più urbanizzato.

Alle Primarie Pd di domenica scorsa, Zingaretti ha vinto nettamente in qualsiasi categoria sociale o classe d’età; tuttavia risulta particolarmente forte tra Casalinghe, elettori di Sinistra e 50enni. Questa l’analisi dei flussi di voto realizzata da Ipsos per il Corriere della Sera.

Maurizio Martina supera il 30% solo tra disoccupati e studenti, mentre Giachetti tocca i 20 punti percentuali tra elettori di Centro, persone con licenza elementare ed operai.

Rispetto al 2017, nella composizione dei votanti alle primarie, aumentano lievemente gli estremi, giovani ed over 65, mentre calano i 30-40enni. Netta la crescita dell’affluenza di elettori di Sinistra, mentre crollano coloro che si definiscono di Centrosinistra. A sorpresa, aumentano di poco anche i veri e propri centristi; un incremento controintuitivo vista la dominanza di un candidato percepito come “di Sinistra” quale Nicola Zingaretti. Guardando all’istruzione, salgono diplomati e i laureati, mentre diminuiscono gli elettori delle primarie con sola licenza elementare. Variazioni minime invece tra le componenti sociali-lavorative, anche se prosegue un tendenziale calo dei pensionati in favore di auonomi, commercianti, professionisti ed imprenditori.

Nel complesso, un quadro coerente con un elettorato Pd incentrato sui grandi centri urbani, soprattutto del Centro-Nord.

Ti è piaciuto questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!