elezioni

Breve dizionario semiserio del voto

A come Astensione, che è una delle variabili di questo voto; l’affluenza dovrebbe scendere per la prima volta sotto il 70%, un calo fisiologico nelle democrazie occidentali, ma pur sempre preoccupante per un paese abituato a votare in massa alle elezioni politiche; è probabile che chi riuscirà a motivare di più e meglio la propria base elettorale avrà un vantaggio competitivo notevole in questa occasione… Bello, Piepoli non avrebbe saputo spiegarlo meglio.

IL MAPPAMONDO - Shock a Montecarlo, partiti tradizionali battuti da una (vecchia) stella della politica

di Skorpios MONACO Nessuno se lo aspettava, e invece è accaduto. La politica monegasca  ha visto il nuovo partito Primo! (Priorité Monaco) battere, alle elezioni parlamentari del 10 febbraio, i due partiti tradizionali, discendenti di altri partiti tradizionali, che hanno dominato la scena negli ultimi decenni. Il leader vincitore è Stéphane Valeri, già per sette anni Presidente del Consiglio Nazionale dal 2003 al 2010.