Sondaggio Ipsos – Reddito di cittadinanza: clamorosa bocciatura per l’idea del M5S, guai in vista per Di Maio?
Ottobre 6, 2018
Elezioni Politiche – Sondaggio SWG: boom dei 5 Stelle, che tornano a crescere dopo un periodo di crisi. Disastro per PD e FI
Ottobre 7, 2018

IL GIRAMONDO – Sondaggi ed elezioni in giro per il Mondo: Elezioni in Brasile: vinceranno gli eredi di Lula o l’estremista di destra Bolsonaro?

Partito Social Cristiano (PSC)

Il Partito Social Cristiano (Partido Social Cristão, PSC) è un partito cristiano-conservatore fondato nel 1985.

Il partito sostenne la candidatura vincitrice di Fernando Collor de Mello nelle elezioni presidenziali del 1989 ma votò per il suo impeachment quando vennero fuori gli scandali finanziari che lo riguardavano. Negli anni successivi il PSC è stato un partito minore del panorama politico

Il partito in passato è stato al centro di polemiche a causa delle dichiarazioni razziste, sessiste, omofobiche, anticattoliche del suo leader Marco Feliciano

Nel 2016, i membri della famiglia Bolsonaro nello stato di Rio de Janeiro si sono uniti al partito: Jair Bolsonaro proveniente dal Partito Progressista, e i suoi figli, Carlos e Flavio. Questo provocò gravi contrasti all’interno del partito.

Nel 2017 si è avuta una rottura tra l’ala destra del partito e quella piu’ moderata, che ha portato all’abbandono del partito da parte di Bolsonaro, che è andato nel PSL.

In queste elezioni presidenziali il PCS appoggia la candidatura di Álvaro Dias.

Partito Comunista del Brasile (PCdoB)

Il Partito Comunista del Brasile (Partido Comunista do Brasil, PCdoB) è un partito politico fondato nel 1962 dalla scissione dell’ala maoista del  Partito Comunista del Brasile (PCB fondato nel 1922) durante la Crisi sino-sovietica. L’ala filosovietica del partito mantenne il nome ufficiale, che conserva ancora.  Il PcdoB ha fatto parte del governo sia durante la presidenza di Lula che quella di Dilma Rousseff.

Il PcdoB fu messo fuorilegge durante gli anni della dittatura militare ed è riuscito ad entrare in parlamento con il ritorno alla democrazia nelle elezioni del 1986, dopo aver abbandonato l’ideologia maoista. Nonostante la sua ideologia marxista-leninista e il suo messaggio anticapitalista, il PcdoB si è mostrato decisamente pragmatico durante gli anni di governo.

In queste elezioni il PCdoB appoggia la candidatura di Fernando Haddad.

Partito Repubblicano Brasiliano (PRB)

Il Partito repubblicano brasiliano (Partido Republicano Brasileiro, PRB) è un partito politico conservatore, fondato nel 2003.

Il PRB è molto vicino alle posizioni della Igreja Universal do Reino de Deus (Chiesa universale del regno di Dio), chiesa evangelica pentecostale. Uno dei massimi esponenti del partito è stato José Alencar, vicepresidente del Brasile dal 2003 al 2010, durante la presidenza di Luiz Inácio Lula da Silva.

In queste elezioni presidenziali il PRB appoggia la candidatura di Geraldo Alkim.