BiDiCast LIVE – LA SCISSIONE: il commento in diretta sull’uscita di Renzi dal PD!
Settembre 17, 2019
Sondaggio Winpoll: la Lega torna a crescere, il M5S affonda al 15,5%
Settembre 18, 2019

IL GIRAMONDO – Elezioni presidenziali in Afghanistan – L’ultima speranza di democrazia prima del ritorno del talebani?

I sondaggi e i possibili scenari post-elettorali

Come è facile intuire, in Afghanistan è praticamente impossibile realizzare affidabili sondaggi d’opinione, essendo gran parte del paese devastata dalla guerra civile contro i talebani.  Sembra comunque che si vada verso una riedizione del risultato del 2014, con Ghani e Abdullah che dovrebbero raggiungere il ballottaggio. Hanif Atmar, che gode di un significativo consenso popolare e sarebbe potuto essere la sorpresa di queste elezioni, ha ritirato alcuni giorni fa la propria candidatura, accusando il presidente Ghani di voler truccare il risultato delle elezioni.  E’ probabile che parte dei suoi elettori voteranno per Abdullah, il quale tuttavia risente dell’impopolarità del governo da lui presieduto.

Chiunque sia il vincitore,  dovrà fare i conti con la volontà dell’amministrazione USA di ritirare le proprie truppe dal paese, proprio nel momento in cui la pressione militare dei talebani si sta facendo sempre più’ forte e minaccia di travolgere la fragile democrazia del paese.  Gli USA stanno facendo accordi più o meno alla luce del sole con i talebani, per cui le truppe americane verranno ritirate in cambio della promessa da parte del talebani che, una volta al potere, non trasformeranno nuovamente il paese in una base per il terrorismo internazionale ma anzi combatteranno lo Stato Islamico e le altre organizzazioni terroristiche minori presenti nel paese.  Certo i cittadini afghani forse non gradiranno finire di nuovo nelle mani degli regime degli estremisti islamici, ma Trump ha già dimostrato in passato di considerare la libertà, la democrazia e il rispetto dei diritti umani come valori secondari rispetto agli interessi della propria amministrazione. 

 

 

Questo è tutto anche per oggi. I risultati saranno commentati come sempre dai nostri egregi collaboratori della Redazione BiDiMedia.

Vi ricordo le prossime importanti scadenze elettorali: le elezioni parlamentari del 6 Ottobre in Portogallo e quelle del 21 Ottobre in Canada.

Ti è piaciuto questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!

Fai i tuoi acquisti su Amazon tramite i banner presenti sul sito.

Se acquisti su Amazon (frequentemente o sporadicamente), puoi aiutare Sondaggi Bidimedia accedendo al popolare sito di e-commerce cliccando sul banner o sul link riportato di seguito (o su uno qualsiasi dei banners Amazon presenti sul sito).

Acquista su Amazon da questo link