Elezioni regionali 2020: l’Emilia-Romagna: è ancora regione rossa? L’analisi e il pronostico BiDiMedia
Gennaio 25, 2020
Elezioni Politiche – Sondaggio SWG: centrodestra sempre sopra il 50%, in calo il centrosinistra mentre recupera il M5S
Gennaio 25, 2020

Le medie Bidimedia di tutti i sondaggi – 24 Gennaio: FDI si avvicina all’11%, M5S scende sotto il 16%

Come ogni settimana torna la media dei sondaggi made in Bidimedia.

Nella media mensile il Centrodestra (Lega, Forza Italia, FDI e la nuova aggiunta di Cambiamo! di Toti)  si conferma a ridosso del 50% dei consensi, grazie soprattutto alla crescita di Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni. Il 2020, però, è iniziato con un piccolo calo del Centrodestra (ora al 49,4%). Il Centrosinistra, in seconda posizione,  cresce ancora e si porta a ridosso del 30%.

Il M5S continua a stazionare attorno al suo minimo storico, scendendo per la prima volta sotto il 16%.

Il PD si conferma intorno al 19% nella media mobile settimanale, situazione ormai sostanzialmente stabile. 

Per quanto riguarda l’opposizione di centrodestra, Fratelli d’Italia continua la sua crescita superando ormai stabilmente il 10% dei consensi ed avvicinandosi all’11%. Il distacco con Forza Italia è ora di quasi quattro punti, il massimo mai registrato. La Lega di Salvini invece mostra i primi segnali di sofferenza, scendendo ad un sempre ottimo 31,6%, ben lontani dal quasi 37% raggiunto in epoca pre-crisi agostana. 

Italia Viva di Renzi nella media settimanale scende in zona 4%, dopo il lieve recupero della scorsa settimana (4,3%).
Per quanto riguarda i piccoli partiti, c’è da fare una doverosa premessa: purtroppo non tutti i sondaggisti riportano tutti i partiti, per cui spesso bisogna assegnare un valore pari a 0 ai partiti non considerati in quei sondaggi.

Tutto ciò fa calare di circa mezzo punto +Europa, i Verdi e La Sinistra e quindi di circa 1-1,5 punti l’intero centrosinistra. Questo fenomeno vale anche per LeU, Cambiamo di Toti e Azione di Calenda. 

Detto questo +Europa rimane stabile all’1,7%, subendo la concorrenza delle altre forze liberali. Valori simili anche per Europa Verde e la Sinistra. Stabile Azione di Calenda che conferma il 2,2% della scorsa settimana. Complessivamente l’area di centrosinistra ottiene il 29,8% (media settimanale) dei voti, con un trend stabile nelle ultime settimane. A questi si aggiunge l’1,5% della lista La Sinistra, in calo rispetto alle Elezioni Europee.

Il Governo rimane stabile ad il suo valore più basso di sempre 40,2% a circa 10 punti dal Centrodestra. 

(Il secondo dato di maggio 2019 rappresenta il risultato delle Elezioni Europee, così come nei grafici successivi quello del 26/05/2019).

Ti sta piacendo questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!

Fai i tuoi acquisti su Amazon tramite i banner presenti sul sito.

Se acquisti su Amazon (frequentemente o sporadicamente), puoi aiutare Sondaggi Bidimedia accedendo al popolare sito di e-commerce cliccando sul banner o sul link riportato di seguito (o su uno qualsiasi dei banners Amazon presenti sul sito).

Acquista su Amazon da questo link