Media mensile e media mobile settimanale dei sondaggi – Aggiornamento al 17 Novembre
Novembre 17, 2017
Elezioni Politiche – Sondaggio Index Research: situazione praticamente stabile, M5S primo partito e centrodestra nettamente in testa come coalizione
Novembre 18, 2017

ll GIRAMONDO – Uno sguardo a sondaggi ed elezioni in giro per il Mondo: Cile, il centrodestra dell’ex presidente Sebastián Piñera si appresta a tornare a La Moneda

Elezioni Precedenti

Le tre tabelle sottostanti mostrano i risultati rispettivamente delle elezioni del Presidente, della Camera e del Senato cileni del 2013.

PRESIDENTE

CAMERA

 

SENATO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le elezioni avevano visto il ritorno della coalizione di centrosinistra al potere, dopo 4 anni di governo di centrodestra del Presidente Piñera. Presidente era stata eletta Michelle Bachelet, figlia del Generale Alberto Bachelet, oppositore di Pinochet, morto nelle carceri del regione. Michelle Bachelet, esponente del Partito Socialista, era stata in passato Ministro della difesa, della Sanità e presidente del Cile dal 2006 al 2010.

Anche se la “Nueva Mayoria” di Bachelet aveva guadagnato la maggioranza dei seggi nelle due camere, a causa del sistema elettorale “binominale” non poté ottenere la maggioranza dei due terzi per ristrutturare la costituzione del 1981.
Il sostegno dei Cileni per la Bachelet e il suo governo è poi sceso notevolmente dopo le rivelazioni di scandali di corruzione come lo scandalo Caval, che ha coinvolto il figlio e la figlia della presidente, i quali avevano accettano milioni di dollari sotto forma di prestito da parte del vicepresidente del Banco de Chile Andrónico Luksic Craig. L’azienda dei Bachelet (Caval) aveva usato i soldi per acquistare terreni e rivenderlo ad un profitto di 5 milioni di dollari dopo il rimborso del prestito. La presidente Bachelet ha sostenuto di non essere a conoscenza delle azioni della sua famiglia e di sapere l’accordo tra Lukic e la nuora attraverso la stampa.
Successivamente la “Nueva Mayoria” ha visto la fuoriuscita del Partito Democratico Cristiano, che a queste elezioni si presenta da solo con un proprio candidato alla presidenza.