Elezioni politiche – Tecnè: la Lega supera il 36%. Calano PD, M5S e FI.
Giugno 10, 2019
Osservatorio Demopolis – Meno del 50% approva il governo: bisogna tornare a elezioni.
Giugno 11, 2019

Simulazione Bidimedia Collegi Camera: il Centrodestra sfonda quota 400 seggi.

Come annunciato, abbiamo poi analizzato un terzo scenario, immaginando che Lega e Fratelli d’Italia decidano di andare da soli e lasciare Forza Italia al suo destino.

A livello di collegi si avrebbe

  • Destra (Lega, FdI): 166
  • Centrosinistra (PD, +E, Verdi): 34
  • Movimento 5 Stelle: 31
  • SVP: 2

Rispetto allo scenario classico, quindi il centrodestra perderebbe 34 collegi, il centrosinistra ne guadagnerebbe 13 e il Movimento 5 Stelle 22. È interessante notare come l’assenza di Forza Italia permette al centrosinistra di conquistare diversi seggi nelle città. In particolare prenderebbe la zona sud di Torino, buona parte Milano e anche un ulteriore collegio a Roma. Ci sarebbe inoltre un’avanzata nelle ex zone rosse.

Per quanto riguarda il Movimento 5 Stelle, l’assenza del partito di Silvio Berlusconi gli permette di conquistare molti collegi nelle zone più meridionali del paese e in Sicilia. Continuerebbe invece a non toccare palla nel centro-nord.

A livello complessivo alla Camera si avrebbe

  • Destra: 331
  • Centrosinistra: 148
  • Movimento 5 Stelle: 101
  • Forza Italia: 36
  • SVP: 2.

Quindi, Lega e Fratelli d’Italia avrebbero la maggioranza anche senza Forza Italia, seppur decisamente più bassa.