Sondaggio EMG, l’attualità politica: “citofonata” grave errore di Salvini, Bonaccini possibile leader del Csx
Febbraio 3, 2020
Elezioni USA 2020 – Live dei caucus dell’Iowa: segui con noi i risultati!
Febbraio 3, 2020

Sondaggi d’America – Stanotte i caucuses in Iowa: le nostre previsioni finali.

Salve amici. Questa notte si terranno i caucuses in Iowa. Come di consueto, cominciamo con un aggiornamento della situazione a livello nazionale, seguiranno le previsioni finale per il voto in Iowa e le previsioni relative a tutti gli stati chiamati al voto. Vi ricordiamo che stanotte, a partire dalle ore 2:00, potrete seguire in tempo reale i risultati dei caucuses qui su Bidimedia!

La situazione a livello nazionale

Rispetto all’ultimo aggiornamento, Joe Biden guadagna 4 decimi di punto percentuale e arriva a quota 30%. Cresce il suo vantaggio nei confronti di Bernie Sanders, ora dello 6,3%, soprattutto a causa di una flessione nel consenso del senatore del Vermont, il quale perde 1,5 punti percentuali e si ferma al 23,7%. Inverte la tendenza Elizabeth Warren, la quale cresce di circa un punto percentuale e supera il 16%. Continua la crescita di Mike Bloomberg, ora in doppia cifra, rimane pressoché stabile Pete Buttigieg. Stabile Amy Klobuchar, mentre Andrew Yang perde lo 0,8%. Bene Steyer (+ 0,8 punti percentuali rispetto all’ultimo aggiornamento), stabile Tulsi Gabbard. Diminuisce il consenso agli altri candidati, ciò anche a causa del ritiro dell’ex Congressman John Delaney. Rimangono in corsa Micheal Bennet (il quale punta molto sul New Hampshire) e Deval Patrick.

 

 

 

 

Le previsioni finali sull’Iowa

NB: Le due tabelle relative alle nostre previsioni sull’Iowa sono state aggiornate alle ore 20:30 in seguito alla pubblicazione di un nuovo sondaggio dell’Iowa nel tardo pomeriggio

Nella tabella riporteremo le previsioni relative ad entrambi i nostri modelli di previsione. Sanders è avanti in entrambi nel modello che considera soltanto i sondaggi, mentre è avanti dello 0,01% (!) nel modello che considera anche altri indicatori come endorsements, andamento a livello nazionale. Nel complesso, per Sanders trattasi di un vantaggio sicuramente non trascurabile ma anche non del tutto rassicurante. Ricordiamo infatti che la nostra previsione è relativa al voto popolare, mentre il vincitore ufficiale dei caucuses sarà il candidato che otterrà il maggior numero di delegati a livello statale. A tal proposito è necessario un recap sul meccanismo del voto in Iowa.

Nelle riunioni di simpatizzanti democratici sarà possibile esprimere la propria preferenza per il candidato alla presidenza. In ognuno di questi incontri, i sostenitori dei candidati che non hanno superato il 15% in quel dato caucus (non in tutto lo stato) dovranno riversarsi su uno dei candidati che ha superato la soglia. In seguito, avverrà il processo di conversione in delegati statali (il quale si basa sul secondo dato, ossia quello successivo al trasferimento degli elettori). Negli anni passati, il dato riportato dai democratici dell’Iowa era solamente quello relativo al numero di delegati statali. Da quest’anno, saranno riportati tutti e 3 i dati: il totale dei voti ottenuti da tutti i candidati nei vari caucus; tale dato corretto in seguito alla ripartizione degli elettori dei candidati con meno del 15% nei vari caucuses; il dato relativo al numero di delegati statali (calcolato a livello di contea sulla base del secondo dato, sulla cui base l’Associated Press chiamerà il vincitore). Quindi, mai come quest’anno, esiste la possibilità che il vincitore nel voto popolare sia diverso da quello del voto popolare dopo l’uscita di scena dei candidati con meno del 15% e del numero di delegati statali. Non è da escludere del tutto, ad esempio, uno scenario con Sanders avanti nel voto popolare ma con Biden avanti negli altri due conteggi.

Cominciamo con la previsione relativa soltanto ai sondaggi. Sanders è avanti di 3,3 punti percentuali su Biden, mentre seguono più distanti Pete Buttigieg ed Elizabeth Warren. Quinta posizione per Amy Klobuchar. Rispetto all’ultimo aggiornamento, perdono qualcosina sia Sanders (-0,2%) che Biden (-0,5%). Stabile Buttigieg, mentre Elizabeth Warren inverte la tendenza (+ 1,7 punti percentuali rispetto all’ultimo aggiornamento). Klobuchar guadagna mezzo punto percentuale. Per quanto riguarda il secondo modello di previsione, anche qui riscontriamo lo stesso trend: stabili Biden, Sanders, Buttigieg e Klobuchar, mentre Warren riguadagna terreno. Nel complesso, nonostante un chiaro vantaggio di Sanders e una situazione in apparenza delineata con Biden e Sanders a giocarsi la vittoria e Buttigieg/Warren in lotta per il terzo posto, potrebbero esserci delle sorprese. Ricordiamo che le primarie e i caucuses dei singoli stati sono meno pronosticabili da parte dei sondaggi rispetto alle elezioni generali (presidenziali, Senato, governatori), e ciò vale soprattutto per i caucuses dell’Iowa, un processo di per sé unico, in cui molti elettori decidono all’ultimo per chi votare. Per dimostrare ciò, nella tabella che segue abbiamo calcolato gli intervalli della previsione basata sui sondaggi a partire dal margine d’errore complessivo dei sondaggi pubblicati. Notiamo come l’intervallo maggiore di Warren (20,8%) è pari al valore minimo di Sanders, così come Amy Klobuchar potrebbe essere tranquillamente avanti rispetto a Buttigieg e Warren. Ciò è visibile anche nel grafico. Tale incertezza viene confermata a maggior ragione dai dati delle ultime due colonne, ossia i valori minimi e massimi nei sondaggi presi in considerazione per la nostra previsione (al netto degli indecisi): anche qui i dati migliori di Buttigieg e Warren superano quelli peggiori di Sanders e Biden, mentre il valore migliore di Klobuchar è poco distante dal valore peggiore di Sanders.

Nella prossima pagina le previsioni per tutti gli altri Stati
Ti sta piacendo questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!

Fai i tuoi acquisti su Amazon tramite i banner presenti sul sito.

Se acquisti su Amazon (frequentemente o sporadicamente), puoi aiutare Sondaggi Bidimedia accedendo al popolare sito di e-commerce cliccando sul banner o sul link riportato di seguito (o su uno qualsiasi dei banners Amazon presenti sul sito).

Acquista su Amazon da questo link