Sondaggio Piepoli – In crescita PD e M5S, raggiunta FdI
Aprile 22, 2021
Elezioni Politiche – Termometro Politico: Lega prima con il 23%, PD e Fratelli d’Italia si contendono il secondo posto
Aprile 22, 2021

Sondaggio BiDiMedia, Ddl Zan: la netta maggioranza degli italiani è a favore

Nel sondaggio BiDiMedia di aprile abbiamo chiesto agli italiani cosa ne pensano del Ddl Zan, la legge contro l’omobistransfobia, misoginia e abilismo in attesa di calendarizzazione in Senato. I risultati sono nettissimi: la maggioranza approva il Disegno di Legge.

La diretta sul Ddl Zan

Ieri sera BiDiMedia ha trasmesso un approfondimento social sul Ddl Zan con la presenza dello stesso On. Alessandro Zan e altri ospiti. Durante la diretta abbiamo discusso con i nostri ospiti dello stato di avanzamento e degli effetti del Disegno di legge, dell’omobitransfobia e delle discriminazioni in Italia, con le preziose testimonianze di Don Giulio Mignani, Valentina Petrillo e Simone Alliva. Abbiamo inoltre presentato e approfondito con il nostro Achille Mena i risultati del sondaggio qui pubblicato.

La diretta è disponibile sulle pagine social BiDiMedia (Facebook, YouTube, Twitch), e potete rivederla anche qui sotto:

I risultati del sondaggio

La maggior parte degli italiani sostiene il ddl Zan: oltre ad essere maggioranza assoluta, i favorevoli sono infatti oltre il doppio dei contrari, con il 56% contro il 26% di chi si oppone alla legge. Il 18% dell’elettorato non si esprime.

Netta la differenziazione politica nei partiti: il sostegno al Ddl è plebiscitario in tutte le formazioni di Centrosinistra, Centro liberale, Sinistra e M5S, con pochissime differenze.

I contrari alla legge Zan si concentrano nel Centrodestra, ma con posizioni diversificate. FI è infatti spaccata perfettamente in due; una dicotomia che riflette le posizioni parlamentari, con diversi esponenti berlusconiani sia tra i favorevoli che tra i contrari. Più netta l’opposizione in Lega e FdI, ma anche nei partiti di Destra si nota una minoranza che sostiene il Ddl.

Segnaliamo in particolare con apposita slide come tra i partiti liberali (+EU, Azione, Italia Viva, accorpati in un’unica voce nella prima immagine) il favore sia sempre superiore al 90%, anche in Italia Viva. Un risultato che dovrebbe far riflettere gli esponenti renziani che nella giornata di ieri hanno aperto a possibili modifiche al Ddl, che di fatto ne rinvierebbero l’approvazione sine die.

Discriminazioni e percezione dell’omobitrasfobia, misoginia e abilismo

Il 7% degli italiani ha subito episodi di discriminazione o attacchi in prima persona; una quota non indifferente, a cui si aggiunge il 36% che conosce almeno una vittima di omobitransfobia, misoginia o abilismo. Una percentuale che evidenzia come tali discriminazioni siano parte della vita quotidiana di milioni di italiani.

Infine, la domanda sulla percezione degli episodi discriminatori: sono in aumento, diminuzione o stabili? In questo caso l’elettorato è più incerto, ma solo una minoranza (18%) ritiene che la situazione stia migliorando, mentre la maggioranza si divide in maniera quasi uguale tra chi pensa siano stabili e chi in aumento.

Anche in questo caso, notevoli differenze per voto politico: gli elettori di Centrosinistra sono preoccupati per un aumento delle discriminazioni/attacchi omofobi o misogini; quelli di Centrodestra al contrario ritengono che tali episodi stiano calando. In mezzo si collocano ancora una volta gli elettori liberali, con FI, +EU e Azione a metà tra i due schieramenti. In IV prevale un sentimento simile al resto del csx, con maggiore percezione di un aumento delle discriminazioni.

Per il sondaggio BiDiMedia di aprile è tutto, ma appuntamento già a settimana prossima per la prossima rilevazione sulle Elezioni Comunali di Bologna!

Sostieni Sondaggi Bidimedia!

Puoi farlo nei modi che ti descriviamo in seguito… E, se puoi, disattiva il tuo ad-blocker, grazie!

Fai una donazione tramite PayPal

Questo è un blog di giovani, che si occupano di statistica politica senza scopo di lucro. Ma anche gli hobby hanno dei costi. Se vi piace il blog e siete contenti del nostro servizio potete farci una piccola donazione. Anche di pochi euro. Grazie a chi permetterà a questo blog di crescere sempre di più cliccando sul banner “Dona con PayPal”!

Offrici un caffé con
Ko-fi

Ci leggi da tanto tempo? Ci hai appena scoperti? In entrambi i casi, se ti piace il nostro lavoro, puoi contribuire alla nostra sopravvivenza donandoci anche solo un piccolo caffè. Grazie!

Tramite Ko-fi puoi fare una micro-donazione ed essere sicuro che essa finanzierà interamente Sondaggi Bidimedia, senza percentuali di intermediazione.

Fai i tuoi acquisti cliccando sui banner

In qualità di Affiliato Amazon, Sondaggi Bidimedia riceve un guadagno dagli acquisti idonei.

In qualità di Affiliato Amazon, Sondaggi Bidimedia riceve un guadagno dagli acquisti idonei.