Elezioni Politiche – Sondaggio SWG: cala la maggioranza giallo-verde, in ripresa il Centrosinistra
Gennaio 13, 2019
Sondaggio EMG – Clamoroso disaccordo tra Maggioranza Gialloverde ed opinione pubblica!
Gennaio 14, 2019

Clamoroso Sondaggio Bidimedia: primo forte calo della maggioranza, netta crescita per il PD!

Il saldo dopo l’approvazione della Legge di Bilancio è negativo per la maggioranza di Governo, che secondo l’ultimo Sondaggio Bidimedia pubblicato oggi, perde complessivamente l’1,5% in un mese.

La maggioranza di governo

La prima rilevazione Bidimedia del 2019 vede il Movimento 5 Stelle continuare la propria discesa, portandosi ai livelli del 2017. Il partito guidato da Di Maio, infatti, precipita fino al 25,6%, con un calo dello 0,9% rispetto a dicembre; i Pentastellati sono ora ai minimi da quasi due anni, esclusa una brevissima parentesi prima delle elezioni politiche 2018. Il Movimento ha perso ben 7 punti dalle scorse elezioni politiche, con numerosi elettori transitati verso l’astensione nell’ultimo periodo.

Ha probabilmente pesato sul consenso dei 5 Stelle il caso Carige, che ha minato uno dei fondamenti della propaganda grillina degli ultimi anni e causato di conseguenza pesanti accuse di incoerenza proprio nei giorni della nostra rilevazione. E’ possibile che le critiche su questa come su altre vicende abbiano modificato la percezione dei 5 Stelle presso l’opinione pubblica con conseguente crollo nei consensi, non dissimile da quanto avvenuto con il Pd renziano: saprà il Vicepremier pentastellato arginare il devastante crollo in atto?

Ma il ritorno dalle vacanze di Natale è negativo anche per la Lega, che a causa di una contrazione dello 0,6% nell’ultimo mese, si porta al 30,8% dei consensi. L’approvazione della Manovra Economica con i conseguenti strascichi mediatici sembra infatti aver offuscato anche la stella di Matteo Salvini; in questo caso la vicenda della nave Sea Eye con la ripartizione dei migrati anche in Italia pare non aver aiutato il leader leghista a rinsaldare la propria immagine.

Nel complesso la Maggioranza di Governo perde, da prima delle ferie natalizie, 1,5 punti. I gialloverdi assommano il 56,4% dei consensi: un dato ancora alto, ma pur sempre il minimo dalla formazione del governo a giugno, sintomo di qualche crepa apertasi nell’ultimo mese.

Centrodestra e Destra

A Destra, invece, è Forza Italia che sorride. Il Partito di Berlusconi, infatti, segna un +1,2% e raggiunge il 9,3%. FI sembra assorbire i voti di un buon numero di oppositori al governo fino ad ora collocati nell’astensione. Al contrario NcI, perdendo 3 decimi di punto, è sempre più vicino alla scomparsa (0,4%). Nessun movimento invece per Fratelli d’Italia, che rimane ferma al 3,3% dei consensi, appena sopra alla soglia di sbarramento.

Tra i partiti dell’Estrema Destra perde due decimi Casapund, che scende allo 0,6%, stabili ma su percentuali minime le altre formazioni dell’area.

Nelle prossime pagine l’analisi dell’opposizione di Centrosinistra e la distribuzione REGIONALE dei voti, oltre al resto dei partiti rilevati nel nostro sondaggio