Elezioni Regionali Emilia Romagna e Calabria – Analisi affluenza ore 12.00
Gennaio 26, 2020
Regionali Emilia-Romagna e Calabria: LIVE BiDiMedia
Gennaio 26, 2020

Elezioni Regionali Emilia Romagna e Calabria – Analisi affluenza ore 19.00

In Emilia Romagna l’affluenza finale è del 58,82%. Prevediamo un altro +10 da qui alle 23, arrivando ad un valore finale di circa 68-69%, leggermente superiore alle Europee 2019 ed in linea con quelle 2014.

EMILIA ROMAGNA

.

ANALISI AFFLUENZA COMUNI CAPOLUOGO VS PROVINCIA: % di votanti alle 19 rispetto al totale 2019

In ordine dalla provincia più favorevole al Centrosinistra a quella più sfavorevole
Nell’intera Regione, alle ore 19 ha già votato l’87,36% degli elettori che votarono in tutta la giornata alle Europee

Bologna 96,01% (città) vs 91,28% (intera provincia)

Reggio Emilia 84,49% vs 84,88%

Ravenna 92,81% vs 90,42%

Modena 86,45% vs 85,9%

Forlì/Cesena 84,84% vs 86,2%

Parma 91,46% vs 85,62%

Rimini 93,86% vs 88,45%

Ferrara 81,11% vs 85,22%

Piacenza 89,58% vs 84,41%

I valori sembrerebbero molto positivi per il Centrosinistra, dato che in proporzione il peso delle province più “rosse” aumenta, in special modo a Bologna, dove si prevede, almeno in città, una valanga per Bonaccini.
Valori cittadini nel complesso molto più alti di quelli del resto della provincia, segno di un voto cittadino più che mobilitato.
In apparente controtendenza le città di Modena, Reggio Emilia, Ferrara, Forli e Cesena, ma bisogna tener conto che in queste città nel 2019 si è votato anche per le comunali, che funzionano sempre da traino.
Anche guardando questi capoluoghi, il trend sembra favorevole al centrosinistra: le città più a sinistra rimangono stabili come votanti, quelle più di destra vedono gli elettori calare.

PROVINCE

BOLOGNA +6,15%
FERRARA +0,88%
RAVENNA +6,05%
FORLI’-CESENA +1,31%
RIMINI +5,19%
MODENA +2,70%
REGGIO EMILIA +2,29%
PARMA +3,17%
PIACENZA +2,09%

CAPOLUOGHI

BOLOGNA +8,96%
FERRARA -3,66%
RAVENNA +8,52%
FORLI’ +0,80%
CESENA -0,10%
RIMINI +8,25%
MODENA +4,13%
REGGIO EMILIA +2,29%
PARMA +7,87%
PIACENZA +6,06%

Come è variata la differenza tra capoluogo e provincia tra 2019 e 2020?

BOLOGNA +2,81%
FERRARA -4,54%
RAVENNA +2,47%
FORLI’ -0,51%
CESENA -1,41%
RIMINI +3,06%
MODENA +1,43%
REGGIO EMILIA 0,00%
PARMA +4,70%
PIACENZA +3,97%

Interessante notare come, nonostante ci fossero le comunali, Modena recupera terreno sulla provincia. Calo invece a Forlì e Cesena, crollo a Ferrara e stabilità a Reggio.

Ed ecco la variazione dell’affluenza alle ore 19 rispetto a quella della stessa ora delle Europee 2019. Anche qui la distribuzione sembra premiare il Csx

 

Analisi della correlazione tra aumento dei votanti e % dei vari partiti delle 19 che conferma, anzi amplifica, il risultato di quella delle 12. Dove il CSX è più forte, l’affluenza cresce notevolmente. Dove è più debole, l’affluenza ristagna o addirittura è in calo.

 

CALABRIA

Ed ecco la variazione dell’affluenza alle ore 19 rispetto a quella della stessa ora delle Europee 2019. Variazioni molto nette da comune a comune, probabilmente a causa di candidati locali.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!

Fai i tuoi acquisti su Amazon tramite i banner presenti sul sito.

Se acquisti su Amazon (frequentemente o sporadicamente), puoi aiutare Sondaggi Bidimedia accedendo al popolare sito di e-commerce cliccando sul banner o sul link riportato di seguito (o su uno qualsiasi dei banners Amazon presenti sul sito).

Acquista su Amazon da questo link