Sondaggi d’Europa – aggiornamenti al 27 ottobre
Ottobre 28, 2018
Elezione in Assia – La CDU è in difficoltà e i Verdi si preparano alla vittoria
Ottobre 28, 2018

Sondaggi d’America – I democratici allungano in Florida, i repubblicani recuperano nel Midwest.

Salve amici. Mancano soltanto 9 giorni alle elezioni di midterm.

Come nostro solito, cominciamo dalla Camera dei rappresentanti. La maggioranza è posta a quota 218 seggi e che ad oggi i repubblicani detengono 236 seggi. I democratici, per riconquistare il controllo della Camera bassa, dovranno effettuare un guadagno netto di 25 seggi. Nella tabella seguente vi proponiamo le previsioni aggiornate di 538.com, Cook e Sabato.

Situazione che ormai sembra essersi stabilizzata, con pochissimi cambiamenti di rilievo rispetto alla scorsa settimana. I democratici rimangono nettamente favoriti per riconquistare il controllo della Camera bassa. Secondo 538.com, il partito dell’asinello ha 6 possibilità su 7 di vincere la Camera. Il vantaggio dei democratici nel voto popolare rimane stabile (vantaggio di 8,7 punti percentuali), ciò si tradurrebbe in un guadagno netto di 39 seggi.

Prima di presentarvi le nostre previsioni per Senato e governatori, è il momento delle precisazioni metodologiche. Le previsioni sono basate esclusivamente su sondaggi, anche se è previsto un sistema di ponderazione per dare maggior peso ai sondaggi più recenti e a quelli condotti da case sondaggistiche che hanno fatto meglio negli scorsi anni. In alcuni stati, vista la mancanza di dati attendibili, non è stato possibile effettuare una previsione (per questi stati troverete np = nessuna previsione).

Gli stati in cui il vantaggio di un candidato non supera i 2 punti saranno classificati come TOSS-UP. Gli stati in cui un candidato è avanti con un margine compreso tra i 2,1 punti e i 4 punti saranno classificati come LEAN, quelli in cui un candidato è avanti con un margine compreso tra i 4,1 punti e i 7 punti saranno classificati come LIKELY. Gli stati in cui un candidato è avanti di 7,1 punti o più saranno classificati come SOLID.

Inoltre, ricordiamo che nella tabella dedicata alle previsioni, il senatore/governatore uscente (incumbent) sarà evidenziato in grassetto, mentre il candidato del partito del senatore/governatore uscente che però non è in corsa per la rielezione sarà evidenziato con una sottolineatura.