IL MAPPAMONDO – In Lussemburgo come in Baviera, sorridono i Verdi
Ottobre 15, 2018
Sondaggio Demopolis – la manovra miete consensi, ma c’è il forte timore SPREAD
Ottobre 16, 2018

Brusco stop per la Lega e manovra divisiva: questo l’esito del sondaggio EMG dell’8-10

Il sondaggio EMG diffuso durante il programma Agorà di settimana scorsa vede un secco calo dell’area di governo, mente il Centrosinistra mostra segnali di ripresa. Paese spaccato nel giudizio sulla Legge di Bilancio.

In particolare la Lega subisce un brusco calo, -1,6% in due settimane; la formazione di Salvini rimane in testa ma si tratta di un campanello d’allarme non indifferente, mentre gli alleati del Movimento 5 Stelle si avvicinano guadagnando 6 decimi di punto e tornano prossimi al 30%. Il saldo per l’area di governo è nel complesso negativo con perdita di un punto percentuale secco.

C’è vita invece a Sinistra: guadagnano sia il Pd che +Europa, giù di qualche decimo solo LeU ma il saldo è nel complesso positivo: +0,6% per il Centrosinistra preso nel suo insieme. Praticamente stazionario invece il Centrodestra tradizionale (+0,2), con FI ferma all’8,1% e solo FdI che guadagna quasi mezzo punto. Non decolla PaP (Sinistra radicale) che continua ad oscillare attorno al 2%, “altri”in crescita di mezzo punto.