Sondaggio Termometro Politico: Lega di nuovo sopra il 35%, il M5S scende sotto il 16%. PD in seconda posizione, ottima FdI
Novembre 27, 2019
Sondaggio Piepoli: tornano a crescere PD e FI, bene anche Italia Viva. Azione di Calenda fa il suo esordio all’1%
Novembre 28, 2019

Sondaggio SWG, regionali Emilia-Romagna: Cdx avanti e Lega primo partito, ma testa a testa Bonaccini-Bergonzoni

Secondo il sondaggio Swg del 21/11 commissionato dalla Lega, in Emilia-Romagna sia che il M5S corra da solo sia che si allei con il Csx, è comunque avanti il Cdx, ma nel voto ai candidati è testa a testa tra Lucia Borgonzoni (Lega) e Stefano Bonaccini (PD).

La committenza di parte rende questo sondaggio da prendere con le dovute cautele, tuttavia lo riportiamo come sempre completo.

Nella rilevazione diffusa da Quotidiano Nazionale, la coalizione di centrodestra è nettamente avanti; 8 punti di vantaggio, al 48,5%, nel caso in cui Pd e M5s corrano da soli, e di almeno 5 punti, al 50,5, nel caso invece di un’alleanza.

La Lega è il primo partito: 32% in caso di una corsa autonoma del M5S, 33,5% in caso di alleanza 5Stelle-Csx. I Pd oscilla dal 27% al 29%, mentre il M5S non raggiunge la doppia cifra e in caso di una corsa in solitaria si fermerebbe all’8,5%. Da segnalare che mancano ancora le liste definitive, che potrebbero portare a notevoli variazioni.

Per quanto riguarda i singoli candidati invece è un testa a testa, con Borgonzoni un passo avanti: oscilla tra il 43 e il 47%, mentre il candidato dem Bonaccini è dato tra il 41-45%. Una sfida all’ultimo voto quindi, dato che in Emilia-Romagna vince il candidato che prende più voti, indipendentemente dal voto di lista, ed è possibile sia voto disgiunto che al solo candidato.

Ti è piaciuto questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!