Elezioni regionali 2020, PUGLIA: l’analisi e il pronostico BiDiMedia
Settembre 19, 2020
Elezioni Regionali / Referendum: Analisi dell’Affluenza alle ore 12
Settembre 20, 2020

Il campionato di Serie A al via: la nostra analisi, tra calendari e previsioni

FERRARA, ITALY - FEBRUARY 22: A official ball of serie A is displayed during the Serie A match between SPAL and Juventus at Stadio Paolo Mazza on February 22, 2020 in Ferrara, Italy. (Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images)

Salve amici. E’ il giorno dell’inizio della nuova edizione del campionato di Serie A. In questo articolo cercheremo di trarre qualche spunto dal calendario delle 20 squadre al via e riporteremo le varie previsioni relative a vittoria dello scudetto, qualificazione in Champions League e retrocessione.

Il calendario

Per la nostra analisi, abbiamo diviso le giornate in quattro gruppi (dalla 1° alla 5°, dalla 6° alla 10°, dalla 11° alla 15°, dalla 16° alla 19°) e calcolato un indice di difficoltà che corrisponde alla media delle posizioni nello scorso campionato delle squadre affrontate (per quanto riguarda le neopromosse, al Benevento è stata assegnata la 18° posizione, al Crotone la 19° e allo Spezia la 20°). E’ ovviamente molto probabile che i valori della scorsa stagione non saranno gli stessi di quella che sta per cominciare, ma questo sembra essere il criterio più oggettivo per avere una visione d’insieme. Più il valore della media è basso, più difficile sarà quel dato filotto di partite.

Per quanto riguarda il primo gruppo di partite, l’inizio peggiore è quello della Sampdoria (7,2 di media), mentre il Sassuolo ha l’avvio (sulla carta) più semplice, con il valore più alto di tutto il campionato (16,2). Da segnalare anche un possibile buon avvio per Fiorentina, Parma e Milan. Passando ora al secondo filotto, stavolta è il Sassuolo ad avere gli impegni più difficili (7,2), seguito a pochissima distanza da Udinese, Spezia, Torino e Crotone. Le squadre a cui invece il calendario strizza l’occhio sono Juventus, Lazio, Sampdoria e Atalanta. Il terzo gruppo vede gli impegni più difficili per la Fiorentina (6,6 – valore più basso dell’intero torneo), seguono Atalanta e Cagliari. Situazione invece molto positiva per Inter ed Udinese. Il finale è invece – sulla carta – difficile per la Juventus (7), così come per il Parma, mentre è positivo per Verona, Torino, Napoli, Atalanta, Benevento e Cagliari.

I pronostici

Riporteremo le percentuali di probabilità calcolate come media delle previsioni dei bookmakers e le probabilità calcolate da FiveThirtyEight.

Per quanto riguarda la lotta scudetto, secondo i bookmakers la favorita è la Juventus, anche se con meno di una possibilità su 2 di aggiudicarsi il decimo titolo consecutivo. Segue l’Inter con poco più del 30% di probabilità, ma per 538.com è la squadra di Conte la favorita per il successo finale: 31% contro il 22% dei bianconeri. Mentre i bookmakers assegnano a queste due squadre – nel complesso – circa il 75% di possibilità di vittoria finale, il sito di Nate Silver si ferma al 53%, assegnando molte più chances rispetto ai siti di scommesse ad Atalanta, Milan e Napoli (tutte tra l’11% e il 12%). I bookmakers danno invece solo il 6,5% di probabilità alle squadre allenate da Gattuso e Gasperini, seguite da Lazio, Milan e Roma.

Passando alla corsa Champions, mentre sia i bookmakers che 538.com sono abbastanza sicuri su Juventus e Inter, diversa è la situazione per gli altri due posti. I siti di scommesse vedono Napoli e Atalanta leggermente favoriti sul resto della concorrenza, mentre 538.com dà più possibilità ad Atalanta e Milan, anche se il Napoli è letteralmente attaccato a questo treno. I bookmakers registrano il 46,5% di possibilità di un ritorno in Champions del Milan, seguito a poca distanza dalla Lazio, mentre la Roma si ferma al 27,2%. Il sito di Silver invece dà più possibilità alla Roma (32%) ed è meno fiducioso sulla conferma dei biancocelesti. Per quanto riguarda le altre squadre, la Fiorentina sembra essere la candidata al ruolo di sorpresa.

Infine, per quanto riguarda la retrocessione, sia gli scommettitori che 538.com sono abbastanza concordi  – pur se con proporzioni diverse – nel considerare tutte e tre le neopromosse come le prime candidate per la retrocessione. Per i bookmakers, molte possibilità per Spezia e Crotone, mentre il Benevento sembra avere ancora qualche chance di permanenza. 538.com invece non vede una situazione del tutto delineata, con Genoa, Cagliari, Parma e Torino con oltre il 20% di possibilità di retrocedere in Serie B.

Per oggi è tutto! Appuntamento al prossimo post.

Ti è piaciuto questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!

In qualità di Affiliato Amazon, Sondaggi Bidimedia riceve un guadagno dagli acquisti idonei.