Analisi Demopolis: la gestione del Covid ha favorito i Presidenti uscenti
Settembre 28, 2020
Sondaggio TP: Lega in calo ma sempre primo partito, cresce il PD
Settembre 29, 2020

Comunali 2020: Risultati, ballottaggi e pronostici

Le elezioni svoltesi domenica 20 e lunedì 21 settembre per il rinnovo di sei consigli regionali – più quello della Valle D’Aosta dove si vota con il sistema proporzionale – hanno coinvolto anche tredici capoluoghi di provincia e un capoluogo di regione. Vediamo com’è andata e che cosa si prospetta in vista dei ballottaggi del prossimo weekend.

I capoluoghi assegnati al primo turno

Al primo turno, il centrosinistra ha confermato il comune di Trento (Franco Ianeselli 54,7%), Mantova (Mattia Palazzi 70,8%) e Trani (Amedeo Bottaro 65,4%), mentre il centrodestra ha trionfato a Venezia (Luigi Brugnaro 54,1%) e conquistato dopo vent’anni Macerata (Sandro Parcaroli 52,8%). Il civico Paolo Calcinaro (71,4%) ha ottenuto il secondo mandato a Fermo.

I ballottaggi:
BOLZANO: 

Il sindaco uscente del PD Renzo Caramaschi (34%) ha superato di un soffio l’imprenditore del centrodestra Roberto Zanin (33,1%), e al secondo turno potrà contare sull’apparentamento formale con la SVP del vicesindaco Luis Walcher (13,5%) e sul sostegno esterno del civico Angelo Gennaccaro (7,7%) e dei socialisti di Thomas Brancaglion (4,9%). Partita chiusa. 

PRONOSTICO BIDIMEDIA: PD HOLD

 

LECCO: 

L’ex presidente di Confcommercio Peppino Ciresa (48,7%), sostenuto dal centrodestra, non è riuscito a vincere al primo turno e affronta un difficile ballottaggio contro il giornalista Mauro Gattinoni (41,7%), appoggiato del centrosinistra, che potrà contare su gran parte dei consensi confluiti nella lista “Appello per Lecco” (5,9%) e nel Movimento 5 Stelle (3,7%). La sfida è tiratissima e si concluderà all’ultimo voto, ma le possibilità di rimonta di Gattinoni sono molto concrete. Azzardiamo l’esito.

PRONOSTICO BIDIMEDIA: PD HOLD

 

AREZZO: 

Il sindaco uscente, il forzista Alessandro Ghinelli (47%), ha sfiorato la vittoria al primo turno, e affronta al ballottaggio il capogruppo del Partito Democratico Luciano Ralli (35,1%), che pare poter attingere da buona parte dei voti andati all’ex-parlamentare renziano Marco Donati (9,2%), al M5S (3,5) e alle liste comuniste. Il distacco però sembra troppo ampio per poter essere colmato, e Ghinelli vanta rispetto al suo sfidante un voto diretto molto superiore a quello dei partiti che lo sostengono – tra cui una lista personale che è risultata il primo partito del centrodestra in città – La previsione è abbastanza definita.

PRONOSTICO BIDIMEDIA: CDX HOLD

 

CHIETI: 

Situazione complessa nel capoluogo abruzzese, con il leghista Fabrizio Di Stefano (38,8%) avanti rispetto al democratico Pietro Diego Ferrara (21,5%), ma sotto le attese, e con un disgiunto sulle liste molto negativo. Ferrara, che gode di un voto diretto decisamente superiore alle liste, potrà anche contare sull’apparentamento delle quattro civiche (Azione politica, Chi ama Chieti, Chieti c’è e La Teatinità) che appoggiavano Paolo De Cesare(12,6%) e sul sostegno del M5S (6,7%), mentre Forza Italia (7,8%) ha deciso di confluire su Di Stefano. Il testa a testa è scontato, e la rimonta non è un sogno impossibile, secondo noi.

PRONOSTICO BIDIMEDIA: PD PICK-UP

 

MATERA: 

A sorpresa, nella città dei sassi Domenico Bennardi (27,5%), sostenuto dal M5S e liste civiche, ha sbaragliato la concorrenza del democratico Giovanni Schiuma (19,9%), e adesso affronterà al secondo turno Rocco Luigi Sassone (30,4%), che guida la coalizione del centrodestra. Il voto personale di Bennardi è nettamente superiore rispetto alle sue liste, mentre Sassone sconta un disgiunto negativo davvero pessimo. Pronostico chiuso.

PRONOSTICO BIDIMEDIA: M5S PICK-UP

 

ANDRIA: 

Colpo di scena ad Andria, dove il centrodestra dopo tanti anni di guida ininterrotta della città non arriva neppure al secondo turno, dove si sfideranno Giovanna Bruno (38,1%), sostenuta dal centrosinistra, e il grillino Michele Coratella (20,7%). L’incognita restano proprio i voti dei candidati esclusi, il leghista Antonio Scamarcio (20,4%) e il civico Nicola Marmo (16,9%), che potrebbero essere decisivi al ballottaggio. La Bruno parte con i favori della nostra previsione.

PRONOSTICO BIDIMEDIA: PD PICK-UP

 

 

CROTONE: 

Antonio Manica (41,6%) , sostenuto dal centrodestra, non è riuscito a vincere al primo turno, e dovrà vedersela al ballottaggio con il civico Vincenzo Voce (36,2%), noto ingegnere attivo sui temi delle bonifiche delle ex-aree industriali dismesse. Manica sconta un disgiunto negativo molto forte rispetto alle liste, mentre Voce gode di un voto personale ampio e trasversale. Come Matera, anche qui si prospetta una vittoria netta dell’outsider.

PRONOSTICO BIDIMEDIA: CIV PICK-UP

 

REGGIO CALABRIA: 

Il sindaco uscente Giuseppe Falcomatà (37,1%) arriva in testa al secondo turno contro il manager Antonino Minicuci (33.9%), scelto dal segretario della Lega Matteo Salvini. Il terzo incomodo, l’ex-assessore del Pd Angela Marcianò (13,9%), ha deciso di non sostenere nessuno dei due contendenti, che si presentano con un disgiunto negativo rispetto alle liste; tuttavia, il sindaco uscente è più allineato ai partiti che lo sostengono rispetto al suo avversario, decisamente più basso. 

PRONOSTICO BIDIMEDIAPD HOLD

 

Giulio Aronica

Ti è piaciuto questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!

Fai i tuoi acquisti su Amazon tramite i banner presenti sul sito.

Se acquisti su Amazon (frequentemente o sporadicamente), puoi aiutare Sondaggi Bidimedia accedendo al popolare sito di e-commerce cliccando sul banner o sul link riportato di seguito (o su uno qualsiasi dei banners Amazon presenti sul sito).

Acquista su Amazon da questo link