Sondaggi d’Europa – Aggiornamenti al 12 Giugno
Giugno 11, 2022
Referendum e Comunali 2022 – Live elettorale: analisi affluenza ore 12
Giugno 12, 2022

Elezioni amministrative 2022 a VERONA: l’analisi e il pronostico di BiDiMedia

Domenica 12 giugno i cittadini veronesi saranno chiamati ad eleggere il Sindaco e il Consiglio Comunale. Nonostante Verona non si la città più popolosa coinvolta in questa tornata di elezioni amministrative, è probabilmente la partita più interessante e dalla valenza politica più importante.

I candidati

Federico Sboarina

La sfida è infatti connotata da una spaccatura molto profonda nel Centrodestra veronese. Il sindaco uscente Federico Sboarina (FdI), era stato eletto cinque anni fa con l’appoggio di tutti i partiti nazionali del Centrodestra e, a quel tempo, aveva un suo partito personale che lo rendeva di fatto un indipendente. A giugno 2021 ha deciso, tuttavia, di aderire ufficialmente a Fratelli d’Italia provocando non pochi malumori nel Centrodestra scaligero. La Lega, in particolare, non ha gradito che gli alleati meloniani guadagnassero una città importante senza nessuna contropartita. Ha quindi messo seriamente in discussione la ricandidatura di Sboarina salvo poi cedere dietro una serie di “compensazioni”.

Flavio Tosi

Nel frattempo, l’ex sindaco Flavio Tosi (Fare!) ha annunciato la sua candidatura per Palazzo Barbieri. Tosi era stato sindaco per due mandati consecutivi prima di Sboarina, sostenuto dalla Lega da cui, però, era stato espulso nel 2015 dopo una forte polemica con la svolta sovranista del segretario Salvini. Non potendo ricandidarsi nel 2017, ha sostenuto la sua compagna Patrizia Bisinella (Fare!) che ha perso al ballottaggio contro Sboarina. La sua area politica è quindi rimasta all’opposizione in questi cinque anni e a queste elezioni torna alla carica per riprendersi la città. A sostenerlo sono arrivati anche Forza Italia, decisione che ha suscitato molte polemiche nel partito, Italia Viva e l’ex candidato sindaco Michele Croce che aveva ottenuto il 5% alle precedenti elezioni.

Il Centrodestra si presenta quindi totalmente spaccato e la sfida tra Sboarina e Tosi ha il sapore di una vera e propria resa dei conti. Sboarina potrà contare anche sui partiti centristi del Centrodestra e avrà quindi 6 liste a supporto. Tosi è riuscito a coalizzare ben 9 liste, soprattutto civiche.

Damiano Tommasi

Dall’altra parte della barricata, il Centrosinistra cerca di sfruttare le divisioni nel campo avversario e si presenta insolitamente compatto con l’ex calciatore ed oggi imprenditore Damiano Tommasi (Ind). Molto attivo nel sociale e apprezzato dal mondo cattolico, sulla carta Tommasi ha il profilo adatto per attrarre un elettorato moderato con cui il Centrosinistra veronese non riesce a dialogare da molti anni e che l’ha condannato ad una serie di cocenti, se non umilianti, sconfitte. Tommasi inoltre è riuscito nell’impresa di mettere insieme le forze di sinistra, il MoVimento 5 Stelle, che non si presenta con il suo simbolo, e Azione. Complessivamente il Centrosinistra ha 6 liste a supporto.

Completano la scheda elettorale tre candidati minuti che fanno riferimento all’area no-vax.

La sfida quindi è decisamente interessante e, anche se è probabile che i due candidati del Centrodestra ottengano complessivamente la maggioranza assoluta dei voti al primo turno, non è detto che i due elettorati si ricompongano ad un ipotetico ballottaggio contro Tommasi. Per capire meglio come potrebbe finire questa competizione elettorale, nelle prossime pagine analizzeremo la storia politica recente di Verona e daremo uno sguardo ai sondaggi degli ultimi giorni cercando di fare un pronostico sull’esito del voto.

Ti sta piacendo questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!

Sostieni Sondaggi Bidimedia!

Puoi farlo nei modi che ti descriviamo in seguito… E, se puoi, disattiva il tuo ad-blocker, grazie!

Fai una donazione tramite PayPal

Sondaggi BiDiMedia è un sito nato nel 2010. Se vi piace e siete contenti del nostro servizio gratuito potete farci una piccola donazione. Anche di pochi euro. Grazie a chi ci permetterà di crescere sempre di più cliccando sul banner “Dona con PayPal”!

Offrici un caffé con
Ko-fi

Ci leggi da tanto tempo? Ci hai appena scoperti? In entrambi i casi, se ti piace il nostro lavoro, puoi contribuire alla nostra sopravvivenza donandoci anche solo un piccolo caffè. Grazie!

Tramite Ko-fi puoi fare una micro-donazione ed essere sicuro che essa finanzierà interamente Sondaggi Bidimedia, senza percentuali di intermediazione.

Fai i tuoi acquisti cliccando sui banner

In qualità di Affiliato Amazon, Sondaggi Bidimedia riceve un guadagno dagli acquisti idonei.

In qualità di Affiliato Amazon, Sondaggi Bidimedia riceve un guadagno dagli acquisti idonei.