Osservatorio Demos: crollo PD, risorge il M5S. Cala la fiducia in Draghi
Marzo 21, 2021
Sondaggio IPSOS – PD partito di pensionati e dipendenti, Letta-Conte meglio di Salvini-Meloni
Marzo 22, 2021

IL GIRAMONDO – Elezioni anticipate in Israele: alla ricerca del governo impossibile

Image result for bordered flag israel

Il prossimo 23 Marzo si terranno elezioni legislative anticipate in Israele per eleggere i 120 membri della 24ª Knesset . Dopo le precedenti inconclusive elezioni di aprile e settembre 2019 e quelle del marzo dello scorso anno, è la quarta volta in meno di due anni che gli israeliani tornano alle urne. A seguito delle elezioni di aprile 2019 la coalizione di governo di destra guidata dal primo ministro uscente,  Benjamin Netanyahu del Likud, aveva perso la  maggioranza in parlamento. Netanyahu non era riuscito a formare una coalizione di governo  e il parlamento era stato sciolto. Tuttavia anche dopo le elezioni di settembre né Netanyhau né Benny Gantz, leader della lista “Bianco-Celeste” maggior partito di opposizione, erano riusciti a trovare una maggioranza in parlamento e nuove elezioni si sono tenuto nel marzo 2020.  Anche in questo caso non è emersa nessuna maggioranza parlamentare. A causa dell’arrivo della pandemia di Covid-19 si era alla fine trovato un’accordo di “grande coalizione” tra  Likud e la Lista Bianco-Celeste. Secondo l’accordo,  la legislatura sarebbe durata 3 anni, con Netanyahu che avrebbe guidato il governo per i primi 18 mesi e Gantz per i successivi 18.  Durante il 2020 le divergenze tra il Likud e la lista Bianco-Celeste si sono fatti sempre più acuti fino a  bloccare l’approvazione del bilancio statale per il 2020, cosa che ha portato a nuove elezioni anticipate, fissate per il prossimo 23 marzo.

 

 

 

IL SISTEMA POLITICO – ELETTORALE

File:Emblem of Israel.svgIsraele è una democrazia parlamentare. Il Primo Ministro di Israele è il capo del governo e leader di un sistema multipartitico. Il potere esecutivo è esercitato dal governo. Il potere legislativo spetta alla Knesset, il parlamento monocamerale del paese. Il potere giudiziario è indipendente dal potere esecutivo e legislativo. Il sistema politico dello Stato di Israele e i suoi principi principali sono definiti in 11 leggi fondamentali. Israele non ha una costituzione scritta.

Il Presidente di Israele è il Capo dello Stato e svolge un ruolo quasi esclusivamente cerimoniale.  Il Presidente viene eletto dal parlamento per un mandato di 7 anni non rinnovabile.

La Knesset è formata da  120 membri, eletti per un periodo di 4 anni con metodo proporzionale con liste di partito senza voto di preferenza.  Recentemente, per ridurre la frammentazione politica, è stata introdotta una soglia del 3,25% dei voti necessaria per ottenere seggi in parlamento.  Liste concorrenti possono accordarsi per ottenere eventualmente un seggio extra con il recupero dei resti sommando il risultato delle due liste. 

Secondo il “Democratic Index” del settimanale The Economist, Israele è una cosiddetta “Democrazia Imperfetta”, al livello di paesi tipo Italia,  USA, Estonia e Portogallo. E’ comunque di gran lunga il paese più liberale e democratico del Medio Oriente.

 

Nelle prossime pagine, la storia politica del paese, i gli sviluppi politici recenti, i principali partiti politici e gli ultimi sondaggi.

Ti interessa questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!

 

Sostieni Sondaggi Bidimedia!

Puoi farlo nei modi che ti descriviamo in seguito… E, se puoi, disattiva il tuo ad-blocker, grazie!

Fai una donazione tramite PayPal

Questo è un blog di giovani, che si occupano di statistica politica senza scopo di lucro. Ma anche gli hobby hanno dei costi. Se vi piace il blog e siete contenti del nostro servizio potete farci una piccola donazione. Anche di pochi euro. Grazie a chi permetterà a questo blog di crescere sempre di più cliccando sul banner “Dona con PayPal”!

Offrici un caffé con
Ko-fi

Ci leggi da tanto tempo? Ci hai appena scoperti? In entrambi i casi, se ti piace il nostro lavoro, puoi contribuire alla nostra sopravvivenza donandoci anche solo un piccolo caffè. Grazie!

Tramite Ko-fi puoi fare una micro-donazione ed essere sicuro che essa finanzierà interamente Sondaggi Bidimedia, senza percentuali di intermediazione.

Fai i tuoi acquisti cliccando sui banner

In qualità di Affiliato Amazon, Sondaggi Bidimedia riceve un guadagno dagli acquisti idonei.

In qualità di Affiliato Amazon, Sondaggi Bidimedia riceve un guadagno dagli acquisti idonei.