Sondaggio Piepoli – Politiche: la Lega ancora in calo, cresce il M5S.
Maggio 2, 2021
Sondaggio SWG – Covid: una tassa per chi non ha sofferto a causa del Covid? I dipendenti dicono NO
Maggio 3, 2021

IL GIRAMONDO – Elezioni parlamento scozzese: Indipendentisti primi ma in calo nei sondaggi

File:Flag of Scotland.svgIl prossimo 6 maggio si tengono le elezioni per il rinnovo del 129 seggi del Parlamento scozzese. Quasto sarà il sesto parlamento scozzese da quando è stato creato nel 1999 secondo le disposizioni dello Scotland Act 1998 . 

La campagna elettorale è iniziata il 25 marzo 2021 mentre la pandemia COVID-19 era ancora in corso, sebbene il parlamento attuale sia ancora in carina e non sarà ufficialmente sciolto fino al 5 maggio, il giorno prima delle elezioni. I principali partiti in corsa per le elezioni sono il Partito Nazionale Scozzese (SNP), guidato dal primo ministro Nicola Sturgeon , i Conservatori Scozzesi guidati da Douglas Ross , i Laburisti Scozzesi guidati da Anas Sarwar , i Liberaldemocratici Scozzesi guidati da Willie Rennie e i Verdi Scozzesi , guidati dai loro co-leader Patrick Harviee Lorna Slater.

I partiti più recenti istituiti dopo le ultime elezioni includono Reform UK , guidato da Michelle Ballantyne ,  il partito Alba guidato dall’ex Primo Ministro e leader SNP Alex Salmond , e All for Unity guidato dall’ex deputato laburista George Galloway . Questi tre partiti competono solo per i seggi nelle parte proporzionale.

 

IL SISTEMA POLITICO-ELETTORALE

File:Royal Coat of Arms of the Kingdom of Scotland.svg

La Scozia, nazione fondante del Regno Unito,  è una democrazia rappresentata sia nel Parlamento scozzese che nel Parlamento del Regno Unito come definito dallo Scotland Act del 1998 . La maggior parte del potere esecutivo è esercitato dal governo scozzese , guidato dal primo ministro scozzese , il capo del governo in un sistema multipartitico . La magistratura scozzese , che si occupa di diritto scozzese, è indipendente dal legislatore e dall’esecutivo. La legge scozzese è determinata principalmente dal Parlamento scozzese. Il governo scozzese condivide alcuni poteri esecutivi con l’Ufficio della Scozia, un dipartimento del governo britannico guidato dal Segretario di Stato per la Scozia .

Nel Parlamento scozzese, gli abitanti della Scozia sono rappresentati da 129 membri , che sono eletti tramite un sistema misto, uninominale maggioritario ad un turno con recupero proporzionale. Il parlamento esercita il potere legislativo attraverso Atti del Parlamento scozzese , ma non può legiferare su questioni riservate al parlamento britannico dallo Scotland Act 1998 (poi modificato dallo Scotland Act 2012 e dallo Scotland Act 2016). Alla Camera dei Comuni del Regno Unito , 59 membri del parlamento rappresentano i collegi elettorali parlamentari scozzesi. La Scozia è anche rappresentata da alcuni rappresentanti nella Camera dei Lord (nominati a vita) e da altri membri scozzesi di diritto ereditario

Il primo ministro guida il governo scozzese e il governo scozzese , composto da segretari di governo, ministri minori e funzionari legali. Il governo scozzese governa attraverso strumenti statutari scozzesi , un tipo di legislazione subordinata , ed è responsabile delle direzioni del governo scozzese , delle agenzie esecutive del governo scozzese e degli altri enti pubblici del governo scozzese . Le direzioni includono l’ erario scozzese , la gestione dell’economia, nonché la gestione di sanità, assistenza sociale,  Istruzione, Comunità e Giustizia . Gli strumenti statutari emanati dal governo britannico – all’interno del quale il Segretario di Stato per la Scozia è membro del Gabinetto del Regno Unito – possono applicarsi anche a tutta la Gran Bretagna . Il Segretario di Stato per la Scozia è nominato dal Primo Ministro del Regno Unito .

 

 

Nelle prossime pagine, la storia politica del paese, i gli sviluppi politici recenti, i principali partiti politici e gli ultimi sondaggi.

Ti interessa questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!

 

Sostieni Sondaggi Bidimedia!

Puoi farlo nei modi che ti descriviamo in seguito… E, se puoi, disattiva il tuo ad-blocker, grazie!

Fai una donazione tramite PayPal

Questo è un blog di giovani, che si occupano di statistica politica senza scopo di lucro. Ma anche gli hobby hanno dei costi. Se vi piace il blog e siete contenti del nostro servizio potete farci una piccola donazione. Anche di pochi euro. Grazie a chi permetterà a questo blog di crescere sempre di più cliccando sul banner “Dona con PayPal”!

Offrici un caffé con
Ko-fi

Ci leggi da tanto tempo? Ci hai appena scoperti? In entrambi i casi, se ti piace il nostro lavoro, puoi contribuire alla nostra sopravvivenza donandoci anche solo un piccolo caffè. Grazie!

Tramite Ko-fi puoi fare una micro-donazione ed essere sicuro che essa finanzierà interamente Sondaggi Bidimedia, senza percentuali di intermediazione.

Fai i tuoi acquisti cliccando sui banner

In qualità di Affiliato Amazon, Sondaggi Bidimedia riceve un guadagno dagli acquisti idonei.

In qualità di Affiliato Amazon, Sondaggi Bidimedia riceve un guadagno dagli acquisti idonei.