Sondaggio BiDiMedia, agosto 2020: cala il “polo liberale”, giù Lega e PD. Sale la fiducia nel governo
Agosto 29, 2020
Politiche – Sondaggio Demoskopea: tra Lega e PD solo 3 punti
Agosto 30, 2020

Sondaggi d’America – Il vantaggio di Biden nel voto popolare supera la doppia cifra

Trump recupera nella Rust Belt

Salve amici. Le proteste dei giorni scorsi in seguito al ferimento di Jacob Blake a Kenosha (Wisconsin) si intrecciano con le vicende politiche: giovedì si è conclusa la convention repubblicana, con la nomination ufficiale di Donald Trump e Mike Pence per le elezioni di novembre. In un evento che è sembrato più una Trump convention che una GOP convention, il Presidente uscente ha ribadito la linea “legge ed ordine” in seguito alle proteste in atto e ha cercato di spostare l’attenzione sull’economia, promettendo nuovi posti di lavoro.

L’evento si è svolto tra varie località statunitensi: la prima giornata a Charlotte, poi il discorso della first lady Melania Trump direttamente dalla Casa Bianca (e l’utilizzo di tale sede solenne per un evento politico ha suscitato non poche polemiche) e quello del vicepresidente Pence in Maryland. In tutte le occasioni ha potuto assistere una platea, seppur limitata, mentre ciò non è accaduto nella convention democratica della settimana passata: Biden e Kamala Harris hanno parlato dalla sede di Milwaukee (ma senza pubblico), mentre gli altri interventi sono stati virtuali. Tra i democratici, vero mattatore è stato l’ex presidente Barack Obama, da segnalare anche gli interventi di molte stelle nascenti.

Passiamo ora alle nostre previsioni per le elezioni presidenziali.

Metodologia

Per quanto riguarda il voto popolare, considereremo i sondaggi più recenti svolti a livello nazionale, pesati a seconda della data di svolgimento e del record passato del sondaggista (una misura di quanto quel dato sondaggista sia andato più vicino o meno ai risultati nelle elezioni precedenti).

Per quanto riguarda i singoli stati, la previsione si baserà sia sui sondaggi realizzati a livello statale (sempre ponderati per data e record della casa sondaggistica) sia su una proiezione realizzata a partire dalla previsione del voto popolare a seconda dei trend passati. Il peso della proiezione sarà chiaramente minore rispetto ai sondaggi statali nella misura in cui quest’ultimi verranno svolti: per uno swing state (che vedrà molti sondaggi statali) il peso dei sondaggi statali sarà preponderante rispetto alla proiezione realizzata a partire dal dato nazionale, mentre quest’ultima avrà un peso maggiore per quegli stati considerati sicuri per uno dei due candidati e in cui verranno svolti pochi sondaggi. Il peso delle due previsioni comunque non sarà assegnato in maniera casuale, ma bensì verrà calcolato in base allo scostamento tra la data degli ultimi sondaggi nazionali e quella degli ultimi sondaggi statali.

Voto popolare

Negli stessi giorni in cui qualche media italiano ha parlato di “recupero netto” del Presidente uscente e di sfida alla pari in seguito ad un sondaggio (di Rasmussen Reports, da sempre una delle case sondaggistiche con il maggior bias pro-GOP negli Stati Uniti) con Biden avanti di un solo punto percentuale, senza però far riferimento agli altri 9 sondaggi usciti nell’arco degli ultimi 7 giorni che hanno mostrato un vantaggio oscillante tra i 7 e i 16 punti percentuali a favore del candidato democratico, la nostra media dei sondaggi vede l’ex Vicepresidente con un vantaggio a doppia cifra: Biden si trova al 53,1%, mentre Donald Trump perde sei decimi di punto percentuale e arriva al 43%. Il gap a favore del democratico è del 10,1% (era del 9,4% nel post precedente), ma nei prossimi giorni potremo verificare le proporzioni del bounce post-convention a favore del Presidente uscente, fermo restando che quest’anno – per ambo le parti – si prevedono effetti più ridotti rispetto alle passate campagne elettorali.

Nella prossima pagina le nostre previsioni Stato per Stato
Ti sta piacendo questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!

Sostieni Sondaggi Bidimedia!

Puoi farlo nei modi che ti descriviamo in seguito… E, se puoi, disattiva il tuo ad-blocker, grazie!

Fai una donazione tramite PayPal

Questo è un blog di giovani, che si occupano di statistica politica senza scopo di lucro. Ma anche gli hobby hanno dei costi. Se vi piace il blog e siete contenti del nostro servizio potete farci una piccola donazione. Anche di pochi euro. Grazie a chi permetterà a questo blog di crescere sempre di più cliccando sul banner “Dona con PayPal”!

Offrici un caffé con
Ko-fi

Ci leggi da tanto tempo? Ci hai appena scoperti? In entrambi i casi, se ti piace il nostro lavoro, puoi contribuire alla nostra sopravvivenza donandoci anche solo un piccolo caffè. Grazie!

Tramite Ko-fi puoi fare una micro-donazione ed essere sicuro che essa finanzierà interamente Sondaggi Bidimedia, senza percentuali di intermediazione.

Fai i tuoi acquisti cliccando sui banner

In qualità di Affiliato Amazon, Sondaggi Bidimedia riceve un guadagno dagli acquisti idonei.

In qualità di Affiliato Amazon, Sondaggi Bidimedia riceve un guadagno dagli acquisti idonei.