Le medie di tutti i sondaggi – 3 Agosto: Lega stabile, leggero calo per PD e M5S
Agosto 3, 2019
Sondaggio Tecnè per Dire: la Lega si ferma sotto l’ombrellone. Gli italiani non percepiscono miglioramenti economici
Agosto 5, 2019

Sondaggio SHOCK per il M5S: secondo Winpoll 5 Stelle sotto al 15%!

DANILO TONINELLI CON LUIGI DI MAIO

L’ultimo sondaggio Winpoll realizzato per il Sole 24 Ore, va oltre i peggiori incubi di Luigi di Maio: il Movimento 5 stelle crolla addirittura sotto al 15%, record negativo da prima delle Politiche 2013!

Oltre alle intenzioni di voto per le Elezioni Politiche, Winpoll ha sondato anche i pareri degli italiani sulla tenuta del governo (a pagina 2), sulle possibili alleanze della Lega ed il ruolo di Matteo Salvini (Pagina 3).

Intenzioni di voto

Abbiamo detto del crollo verticale del M5S, dato al 14,8%, al di sotto delle più fosche previsioni e del risultato – già pessimo – delle Europee. A questo punto, è la stessa tenuta del Movimento ad essere a rischio, oltre alla leadership di Luigi di Maio.

Tra le altre forze politiche, domina la Lega, che sale ancora e inizia ad avvicinarsi al 40%: 38,9 per cento per il partito di Salvini.

Buona tenuta del PD, che scende leggermente rispetto al sondaggio Winpoll di fine maggio (realizzato però sull’onda del risultato delle europee, solo 4 giorni dopo la tornata elettorale UE) ma si manitene al di sopra del 23%. Meno positivo il dato dei partiti minori del Centrosinistra: appena il 2,3% per +Europa ed 1,7% per i Verdi, entrambi in calo. Pare evidente che nell’area affine al PD servirà qualche cambiamento.

Sensazioni diverse tra gli altri due partiti del Centrodestra. Forza Italia è sempre più in crisi, e, se dopo gli eventi della scorsa settimana il partito berlusconiano appare sull’orlo dello scioglimento, anche i sondaggi mostrano un’oggettiva difficoltà. FI crolla al 6,7% e viene superata da Fratelli d’Italia, in crescita al 7,4%. Buona forma quindi per la formazione di Giorgia Meloni.

Sempre percentuali minime per i partiti della Sinistra Radicale: La Sinistra è sondata al 1,9%, il Partito Comunista sotto all’1 per cento. Altri partiti minori al 2,1% complessivo.

Ti sta piacendo questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!