Elezioni regionali 2020, LIGURIA: l’analisi e il pronostico BiDiMedia
Settembre 14, 2020
Sondaggio Euromedia – il 77% ha ancora paura del Covid
Settembre 15, 2020

Elezioni suppletive del 20-21 settembre, Sardegna: analisi e previsioni BiDiMedia.

Nel 2018 come si può osservare in tabella, il collegio viene vinto dal M5S, con una percentuale superiore alla media nazionale, come in tutto il Mezzogiorno. Seconda posizione per il centrodestra con il 31,8%, con una percentuale più bassa rispetto alla media nazionale. Terzo posto per il centrosinistra con il 19%, valore inferiore al dato nazionale. Risultato di LEU appena più basso della media nazionale.
Considerato che M5S, LEU e gran parte del centrosinistra presentano una candidatura comune, nella mappa vengono mostrate anche le percentuali complessive ottenute sommando i risultati riportati dalle varie forze alleate.

I risultati della mappa sono mostrati a livello comunale.

A livello territoriale si nota la vittoria del M5S che prevale in circa due terzi dei comuni, conquistando tutti quelli più popolosi e ottenendo le percentuali più elevate nell’hinterland sassarese. Il centrodestra mostra la sua forza essenzialmente in Gallura, mentre il centrosinistra prevale in un numero sparuto di comuni, perlopiù nell’area interna. La somma aritmetica dei consensi di M5S e centrosinistra consentirebbe la vittoria in quasi tutti i comuni, lasciandone al centrodestra appena quattro.

Le elezioni del 2019 mostrano dei risultati e delle tendenze rispetto all’anno precedente, parzialmente in linea con la tendenza nazionale. In particolare, si può osservare, analogamente a quanto accaduta in tutta Italia, il sensibile calo del M5S. A differenza del trend nazionale, però il flusso verso il centrodestra risulta più contenuto. Al contrario, la crescita del centrosinistra si mostra più elevata rispetto alla media nazionale. Da sottolineare l’elevata astensione.

 

A livello territoriale vittoria netta del centrodestra, che risulta la forza più votata nei tre quarti dei comuni, con i risultati più lusinghieri ancora una volta in Gallura. Il centrosinistra si impone in circa un quinto dei comuni, tutti nell’entroterra e poco popolosi. Il grande perdente risulta il M5S, declassato al terzo posto e vittorioso in appena cinque comuni. L’alleanza fra M5S e centrosinistra, nonostante la conquista di un certo numero di comuni da parte del centrodestra, risulta ancora maggioritaria in gran parte dei comuni, inclusi quelli più popolosi.

Ti sta piacendo questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!

Fai i tuoi acquisti su Amazon tramite i banner presenti sul sito.

Se acquisti su Amazon (frequentemente o sporadicamente), puoi aiutare Sondaggi Bidimedia accedendo al popolare sito di e-commerce cliccando sul banner o sul link riportato di seguito (o su uno qualsiasi dei banners Amazon presenti sul sito).

Acquista su Amazon da questo link

Sam
Sam