Elezioni Politiche – Sondaggio Tecnè: crolla il M5S a vantaggio della Lega, stabili gli altri partiti
Maggio 29, 2018
Elezioni Politiche – Sondaggio EMG: cresce il M5S che ruba voti alla Lega, stabile il centrosinistra mentre cresce Forza Italia
Maggio 30, 2018

IL MAPPAMONDO -Elezioni e Islam parte due. In Iraq perdono gli USA ma l’Iran non vince

VENEZUELA

In Venezuela si consolida il regime di Nicolas Maduro, che vince col 67,8% (a discapito di sondaggi e disastro economico) contro l’ex chavista Henri Falcon. L’opposizione ha in larga parte boicottato il voto, e lo stesso Falcon non ha riconosciuto il risultato. Le elezioni sono state dichiarate non trasparenti da tutti gli osservatori internazionali, e buona parte degli oppositori erano in carcere.
Secondo indiscrezioni, dopo le elezioni sarebbe stato scoperto un complotto finalizzato a un colpo di Stato militare ordito contro Maduro,  che però non ha fatto altro che fortificare la sua mediatica sindrome di accerchiamento.

Altre notizie:
In Colombia, al primo turno delle Presidenziali, arriva prima la destra uribista, conservatrice, liberista e poco incline al compromesso con le Farc del Centro Democratico, il cui candidato, Ivan Duque Marquez, ha raccolto il 39,1%. Secondo è Gustavo Petro, socialdemocratico e progressista, della Lista della Decenza, con il 25,1%. Disastroso il risultato per le forze dell’uscente Santos, che racimolano poco più del 7%. Si aspetta il secondo turno, ma la battaglia sembra andare in un verso molto favorevole alla destra.
– Nella non più cattolica (o almeno, non all’estremo) Irlanda, stravince il sì all’abolizione della legge sull’aborto, con il 66,4%, in un voto storico.

Anche per questa settimana è tutto.

Alla prossima elezione!

Skorpios