Sondaggio Demopolis – Draghi di nuovo al 60% di Fiducia, Lega alleato più “pesante” al Governo
Maggio 30, 2021
Tecnè Roma: sarà ballottaggio tra centrodestra e centrosinistra. Michetti il candidato del centrodestra più votato
Maggio 30, 2021

La Bidi-Media di tutti i sondaggi – 30 Maggio: Salvini in netto calo, crescita speculare per Meloni

Torna come ogni settimana la nostra rubrica delle medie di tutti i sondaggi. Visto che la maggioranza Draghi comprende quasi tutto l’arco costituzionale, si è preferito conservare uno schema “classico” così costituito:
– Centrodestra  (Lega, Forza Italia, FDI e Cambiamo! di Toti)
– Centrosinistra (Pd, M5S, Leu, Verdi)
– Centro (IV, Azione, +Eu)

NOTA: nella rubrica di questa settimana è stato inserito il confronto diretto tra la media di oggi e quella di 4 settimane fa, in modo da valutare i trend nel medio periodo.
Il resto della rubrica, invece, rimane classica, con i commenti settimana su settimana

 

Andando a guardare la media di tutti i sondaggi dell’ultimo mese (4 settimane) la Lega continua ad essere primo partito con poco meno del 22% dei consensi, seguono Partito Democratico al 19,2%, Fratelli d’Italia sempre più vicino alla seconda posizione con il 18,5% e il momento 5 stelle poco sotto il 17%.

Guardando ai 3 partiti principali del Cdx l’area guadagna lo 0,3% nell’ultimo mese. Lega e Fratelli d’Italia hanno un trend opposto, tanto perde la prima quanto guadagna il secondo. Una Forza Italia abbastanza in salute al 7,3% permette a tutta la coalizione di avere un segno positivo davanti e un valore complessivo del 47,6%.

Per quanto riguarda il centro-sinistra il PD guadagna lo 0,2% mentre MDP-Sinistra italiana fa segnare +0,3%, ora più vicini al 4% che al 3. Per quanto non sia chiaro ancora se abbia senso accumunare questi due partiti nella stessa lista la maggior parte degli istituti continua ancora a testarli insieme (o solo uno dei due). Il totale complessivo del csx classico è del 24,3%, a cui si aggiunge il 16,7% del M5S in calo in queste 4 settimane dello 0,3%. Il Totale del Centrosinistra è quindi al 41% (+0,2%)

Calo ancora maggiore per il centro liberale: se infatti Azione resta costante al 3,2%, Italia Viva cede lo 0,3% attestandosi a, 2,3% e Più Europa perde un 0,2% passando all’1,3% per un complessivo calo di un 0,5% per tutta l’area, per un consenso elettorale stimato al 6,8%.

Stabili infine tutti gli altri partiti al 4,6%.

 

 

Nella media mensile il Centrodestra rimane stabile al 48,2% dei consensi dopo una fase di crescita a seguito della crisi del Governo Conte II.
Il Centrosinistra, d’altro canto, inverte decisamente il suo trend e si riporta con prepotenza sopra il 40% (41%), riducendo il distacco dal Centrodestra a “soli” 7, punti
Quella di Centro, non rappresentata in figura (e composta da IV, Azione e Più Europa) vale questo mese il 6,8% (quasi 2 punti in meno rispetto ai valori di Gennaio-Febbraio 2021).

Il M5S risale molto post-crisi del Conte II ed arriva al 16,8% (questa settimana cala però dello 0,1%).  Ai primi di Marzo il suo valore era poco sopra il 14%.

Il PD torna a crescere dopo il brutto periodo a cavallo tra Marzo e Aprile, ed ora è al 19,2%, distante circa 4 punti dal massimo raggiunto nel periodo post elezioni europee 2019 e prima delle scissioni di Azione e Italia Viva.

Per quanto riguarda il centrodestra, Fratelli d’Italia rimane sempre fortissima ed in crescita, raggiungendo il suo massimo di sempre (18,5%), ormai saldamente sopra il M5S nella media mobile settimanale e sempre più vicina al sorpasso, anche in media, sul PD.
La Lega di Salvini sembra invece accentuare il suo trend di calo, arrivando al 21,8% dopo un periodo di relativa stabilità attorno al 24%. La Lega è ormai ben lontana dal quasi 37% raggiunto prima della crisi di governo dell’agosto 2019. E’ il risultato peggiore per il partito di Salvini da maggio 2018, risultato che apre le speranze di una lotta a 3/4 per il primo posto.
Dopo un periodo di crescita, veleggia attorno al 7% Forza Italia, recuperando comunque un punto dal suo minimo di Ottobre 2020.

Italia Viva nella media settimanale raggiunge il suo nuovo minimo storico al 2,4%, rimanendo dietro Azione di Calenda e da LeU di Speranza (rispettivamente al 3,2% e al 3,6%). In questa rubrica si è deciso di accorpare il valore di Art.1 e SI in quanto alcuni sondaggisti sondano solo una delle due liste.
Infine i 2 piccoli partiti rappresentati in questa rubrica (Verdi e Più Europa) sono più o meno stabili questa settimana, entrambi tra l’1,3% e l’1,5%. 

 

(Il secondo dato di maggio 2019 rappresenta il risultato delle Elezioni Europee, così come nei grafici successivi quello del 26/05/2019)

 

Ti sta piacendo questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!

MEDIA MOBILE SETTIMANALE SCHIERAMENTI

 

 

MEDIA MOBILE SETTIMANALE PARTITI MAGGIORI

 

MEDIA MOBILE SETTIMANALE PARTITI PICCOLI

(A partire dal 2019 i valori di LeU e La Sinistra sono sommati, perché di fatto mutualmente esclusivi nei sondaggisti . Viene rilevato l’uno o l’altro partito).

Ti è piaciuto questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!

Sostieni Sondaggi Bidimedia!

Puoi farlo nei modi che ti descriviamo in seguito… E, se puoi, disattiva il tuo ad-blocker, grazie!

Fai una donazione tramite PayPal

Questo è un blog di giovani, che si occupano di statistica politica senza scopo di lucro. Ma anche gli hobby hanno dei costi. Se vi piace il blog e siete contenti del nostro servizio potete farci una piccola donazione. Anche di pochi euro. Grazie a chi permetterà a questo blog di crescere sempre di più cliccando sul banner “Dona con PayPal”!

Offrici un caffé con
Ko-fi

Ci leggi da tanto tempo? Ci hai appena scoperti? In entrambi i casi, se ti piace il nostro lavoro, puoi contribuire alla nostra sopravvivenza donandoci anche solo un piccolo caffè. Grazie!

Tramite Ko-fi puoi fare una micro-donazione ed essere sicuro che essa finanzierà interamente Sondaggi Bidimedia, senza percentuali di intermediazione.

Fai i tuoi acquisti cliccando sui banner

In qualità di Affiliato Amazon, Sondaggi Bidimedia riceve un guadagno dagli acquisti idonei.

In qualità di Affiliato Amazon, Sondaggi Bidimedia riceve un guadagno dagli acquisti idonei.