Sondaggio Ipsos – Zingaretti leader preferito dal PD, seguono Martina e Renzi
Dicembre 26, 2018
IL MAPPAMONDO – Il Madagascar torna a Rajoelina l’avventuriero
Dicembre 28, 2018

Sondaggio BIDIMEDIA – Primarie PD: Zingaretti vicino alla vittoria, Martina avanza, ma non basta. Buon esordio per Giachetti.

Rivoluzione nel Congresso PD a dicembre: la corsa alla Segreteria negli ultimi 30 giorni è stata ridisegnata e Zingaretti riesce ad approfittarne. E’ questo il risultato del Sondaggio Bidimedia sulle Primarie del PD pubblicato oggi.

Rispetto alla scorsa rilevazione Bidimedia del 27/11 infatti molto è cambiato; tre ritiri, una nuova candidatura e due ticket hanno modificato completamente il campo partenti e di conseguenza i risultati della competizione. Nel frattempo sono anche state fissate le date delle tappe congressuali: le Primarie aperte si terranno il 4 marzo 2019.

I ritiri

Noto a tutti è l’abbandono di Marco Minniti: l’ex ministro dell’interno si è tirato indietro a candidatura ormai ufficiale gettando il partito nel caos e lasciando l’ala renziana senza rappresentanza. I motivi che hanno spinto Minniti a non partecipare sono stati ampiamente dibattuti ed hanno portato anche a numerose voci, poi smentite, su di un’imminente scissione renziana. Ora tali illazioni sembrano rientrate ed il Pd si sta assestando dopo due settimane assai difficili; i renziani sono in buona parte confluiti su Maurizio Martina dopo una serrata trattativa.

Nel frattempo si è ritirato anche Cesare Damiano, la cui candidatura non trovava sbocchi soddisfacenti. L‘ex ministro del lavoro non è rimasto però a guardare ed ha endorsato Nicola Zingaretti, che dovrebbe quindi poter contare sui voti del sindacalista piemontese.

Si è invece già detto a commento del precedente Sondaggio Bidimedia dell’abbandono dell’emiliano Matteo Richetti, passato a sostenere, con tanto di ticket, Maurizio Martina, visti i risultati poco incoraggianti.

I sei candidati alle segreteria: da sinistra Francesco Boccia, Dario Corallo, Roberto Giachetti, Maurizio Martina, Maria Saladino ed il grande favorito Nicola Zingaretti. Fonte: Partito Democratico via twitter.

I candidati definitivi

Il 12 dicembre era il termine ultimo per presentare le candidature alla segreteria, corredate da firme come da statuto del Pd. La scadenza si è prestata al più classico dei colpi di scena: l’arrivo dell’ultimo minuto di Roberto Giachetti. L’esponente di provenienza radicale si è presentato assieme alla giovane Anna Ascani, con la quale ha costituito un ticket elettorale; tuttavia è bene ricordare come il candidato alla segreteria sia uno solo (Giachetti, appunto). La presenza di Giachetti sarebbe finalizzata a dare rappresentanza alla base dell’ala “renziana e liberale” del Pd, mentre la maggioranza dei dirigenti ex-renziani ha preferito accordarsi con Martina o in alcuni casi anche con Zingaretti.

Con le novità di cui si diceva sopra e la presenza di Maria Saladino, unica donna del lotto, già segnalata nel precedente sondaggio, abbiamo la lista definitiva e non più modificabile (salvo ulteriori ritiri) per la corsa al Nazareno. I candidati sono quindi sei:

  • Nicola Zingaretti, governatore del Lazio, sostenuto da buona parte delle correnti e personalità del Pd.
  • Maurizio Martina, segretario uscente, in ticket con Matteo Richetti e con l’appoggio di parte degli ex-renziani.
  • Roberto Giachetti, in ticket con Anna Ascani, in rappresenzanza di parte dei renziani.
  • Francesco Boccia, delfino del governatore pugliese Michele Emiliano.
  • Dario Corallo, candidato che punta tutto sulla “rottamazione” dell’intera classe dirigente attuale.
  • Maria Saladino, campana, punta anch’essa sul rinnovamento e sulla rappresentanza femminile nel partito.

Nella prossima pagina, i dati dell’affluenza e soprattuto i risultati ottenuti dai sei candidati!

Sostieni Sondaggi Bidimedia!

Puoi farlo nei modi che ti descriviamo in seguito… E, se puoi, disattiva il tuo ad-blocker, grazie!

Fai una donazione tramite PayPal

Questo è un blog di giovani, che si occupano di statistica politica senza scopo di lucro. Ma anche gli hobby hanno dei costi. Se vi piace il blog e siete contenti del nostro servizio potete farci una piccola donazione. Anche di pochi euro. Grazie a chi permetterà a questo blog di crescere sempre di più cliccando sul banner “Dona con PayPal”!

Offrici un caffé con
Ko-fi

Ci leggi da tanto tempo? Ci hai appena scoperti? In entrambi i casi, se ti piace il nostro lavoro, puoi contribuire alla nostra sopravvivenza donandoci anche solo un piccolo caffè. Grazie!

Tramite Ko-fi puoi fare una micro-donazione ed essere sicuro che essa finanzierà interamente Sondaggi Bidimedia, senza percentuali di intermediazione.

Fai i tuoi acquisti cliccando sui banner

In qualità di Affiliato Amazon, Sondaggi Bidimedia riceve un guadagno dagli acquisti idonei.

In qualità di Affiliato Amazon, Sondaggi Bidimedia riceve un guadagno dagli acquisti idonei.