Sondaggio Demopolis: la Lega può ambire al 37% e il Pd al 25%. Ancora milioni di indecisi.
Maggio 10, 2019
Elezioni Europee – Sondaggi Porta a Porta: M5S e PD si contendono il secondo posto, Lega in lieve calo
Maggio 10, 2019

Sondaggio BIDIMEDIA, Elezioni Europee – Inversione di tendenza: giù la Lega, sale il M5S, Pd in lieve flessione

Il Centrodestra all’opposizione

Il Sondaggio Bidimedia vede trend diversi per i due partiti del Centrodestra all’opposizione. Forza Italia, infatti, crolla al 9% (-1,1%), mentre Fratelli d’Italia è sostanzialmente stabile su valori alti per i suoi standard (4,7% dei consensi, -0,1%). I due partiti del Centrodestra eleggerebbero rispettivamente 7 e 4 Eurodeputati, ma uno dei seggi di FI andrebbe agli alleati regionali dell’SVP, in quanto espressione di una minoranza linguistica.

Il Centrosinistra

Secondo la rilevazione Bidimedia, il Partito Democratico di Nicola Zingaretti, con in lista Siamo Europei di Calenda, è in lieve flessione: 21,2%, -0,3 punti percentuali rispetto ad aprile. Si tratta della prima battuta d’arresto dalle primarie di inizio marzo, ed è difficile valutare se si tratti di un fisiologico reflusso dopo un periodo di crescita o di una preoccupante inversione di tendenza. Non resta che aspettare le urne per sapere se il Pd riuscirà a riprendersi, almeno in parte, rispetto al disastroso risultato delle ultime politiche. In base al Sondaggio Bidimedia, la formazione affiliata ad S&D porterebbe a Strasburgo 17 Europarlamentari.

Nel restante campo del Centrosinistra, perdura l’incapacità dei partiti minori a raggiungere lo sbarramento, lasciando così il solo Partito Democratico ad eleggere Eurodeputati.

+Europa-Italia in Comune in particolare non riesce a sfondare, nonostante le Europee siano, in teoria, le elezioni che più si confanno alle tematiche ed all’elettorato della lista che ha unito Bonino e Pizzarotti. Questo mese +Eu perde anzi 3 decimi di punto, scendendo al 3%; una campagna elettorale fiacca non sembra in grado di portare la formazione liberal-europeista alla soglia del 4%.

Male anche La Sinistra: la lista che raggruppa le varie formazioni della galassia della sinistra radicale cala dello 0,3%, scendendo al 2,5%. Europa Verde di contro, guadagna un decimo di punto e si attesta all’1,7%: decisamente troppo poco per poter ambire alla soglia del 4%; ed anche La Sinistra non sembra in grado di puntare al bersaglio grosso.

I partiti minori

Come accennato, i piccoli partiti ammessi alle urne non sono in grado di competere seriamente per il raggiungimento della soglia ed anzi nessuno di essi riesce addirittura a toccare l’1%. Tra i risultati, spicca lo 0,9% di Casapound: la formazione neofascista resta su percentuali da “zero virgola” nonostante la notevole attenzione mediatica ottenuta in questo periodo.

Il questionario del Sondaggio Bidimedia rilevava tutte le liste presenti sulla scheda elettorale, ma, dati i numeri minimi, Autonomie per l’Europa – Partito Animalista – Partito Pirata – RPA – Movimento Politico Pensiero Azione sono raggruppati in un’unica voce “altri” allo 0,5% totale.

L’affluenza

Questo mese l’affluenza torna a crescere, come prevedibile all’approssimarsi dell’appuntamento elettorale, ma solo di pochi decimi di punto. La propensione a recarsi alle urne si attesta al 54,1% (+0,4% da aprile), restando quindi comunque al di sotto dei valori di 5 anni fa (58%). La bassa affluenza sembra favorita da una campagna elettorale con pochi spunti, ed anche alle concomitanti elezioni amministrative si voterà in circa 300 comuni ed una regione in meno rispetto al 2014: un ulteriore fattore che non aiuta ad incrementare l’affluenza; il fatto anzi che aumenti di soli pochi decimi nonostante l’inserimento di numerose liste minori ed a due settimane dal voto, non fa propendere per una partecipazione elevata. L’affluenza rischia di rimanere bassa soprattutto al meridione, con conseguente danno per i partiti che hanno in quelle aree il loro elettorato più numeroso.

Nella prossima pagina i risultati della rilevazione sulla fiducia nel governo e nei leader politici.