Sondaggio EMG – aumenta la fiducia in Conte (Governo stabile), scende quella in Salvini. Meloni al secondo posto
Giugno 14, 2020
Elezioni Politiche – Sondaggio EMG: calano Lega e PD, mentre crescono Italia Viva e Azione
Giugno 15, 2020

Sondaggio BiDiMedia, 14 giugno: calo minimo per la fiducia nel governo

Dopo il netto incremento nei mesi di lockdown, nel sondaggio BiDiMedia di giugno la fiducia nel governo Conte II ripiega, seppur di poco.

La fiducia nel governo

Nonostante il calo per le forze che sostengono la maggioranza visto nel nostro sondaggio sulle intenzioni di voto, l’impatto sul governo è in effetti minimo: la fiducia scende solo di un punto percentuale, dal 48 al 47%, anche se internamente si nota uno spostamento di un ulteriore punto da chi ha molta fiducia a chi ne ha abbastanza. Tale variazione è dovuta soprattutto ad elettori PD che risultano gradire meno il governo, muovendosi da molta ad abbastanza fiducia.

Le polemiche e le critiche riguardo alla ripartenza e alle misure economiche sembrano però colpire più i partiti (ed il PD in particolare) che l’immagine del Presidente Conte e della sua squadra di governo. La situazione non è sfuggita alla dirigenza PD, che proprio in questi giorni ha iniziato a distanziarsi maggiormente dal capo dell’esecutivo.

I nuovi dati di FI, FdI e partiti Liberal-progressiti

Da questo mese potete trovare scorporati i valori di FI, FdI e +EU/Azione. Si può notare come gli elettori meloniani siano su posizioni di totale rigetto per il Conte II, molto simili ai corrispettivi leghisti; al contrario i simpatizzanti forzisti hanno al loro interno un’ala in parte meno critica verso l’esecutivo.

Anche tra i partiti liberal-progressisti che non sostengono il governo – Azione di Calenda e +Europa – prevale la sfiducia verso l’esecutivo, tuttavia vi è un nutrito 35% che non disdegna il Conte II e “solo” (per essere partiti di opposizione) il 24% non ha alcuna fiducia nel governo. Una posizione, quella in +Eu e Azione, forse dovuta alla vicinanza con almeno una parte della maggioranza. Le percentuali tra i liberal-progressisti a ben vedere non sono molto diverse da quelle in Italia Viva. Il partito renziano è l’unico della maggioranza i cui elettori sono in prevalenza ostili al Conte bis, a cui il loro stesso partito partecipa.

Il mondo “liberale” sembra quindi accomunato da una posizione divisa: non vi è un parere univoco sul governo, ma una molteplicità di opinioni. La maggioranza si oppone – presumiamo – a qualsiasi partecipazione dei 5 Stelle all’esecutivo ma non manca chi invece ritiene Conte il meno peggio.

Per questo mese è tutto, arriverderci ai prossimi sondaggi BiDiMedia.

Ti è piaciuto questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!

Sostieni Sondaggi Bidimedia!

Puoi farlo nei modi che ti descriviamo in seguito… E, se puoi, disattiva il tuo ad-blocker, grazie!

Fai una donazione tramite PayPal

Sondaggi BiDiMedia è un sito nato nel 2010. Se vi piace e siete contenti del nostro servizio gratuito potete farci una piccola donazione. Anche di pochi euro. Grazie a chi ci permetterà di crescere sempre di più cliccando sul banner “Dona con PayPal”!

Offrici un caffé con
Ko-fi

Ci leggi da tanto tempo? Ci hai appena scoperti? In entrambi i casi, se ti piace il nostro lavoro, puoi contribuire alla nostra sopravvivenza donandoci anche solo un piccolo caffè. Grazie!

Tramite Ko-fi puoi fare una micro-donazione ed essere sicuro che essa finanzierà interamente Sondaggi Bidimedia, senza percentuali di intermediazione.

Fai i tuoi acquisti cliccando sui banner

In qualità di Affiliato Amazon, Sondaggi Bidimedia riceve un guadagno dagli acquisti idonei.

In qualità di Affiliato Amazon, Sondaggi Bidimedia riceve un guadagno dagli acquisti idonei.