Sondaggio Bidimedia – Primarie PD: Zingaretti scende sotto al 50%, cresce Martina, Giachetti sempre terzo.

Sondaggio Bidimedia - Primarie PD: Zingaretti scende sotto al 50%, cresce Martina, Giachetti sempre terzo.

Mentre i circoli hanno già iniziato a votare, nelle intenzioni di voto per le Primarie aperte si rilevano piccole variazioni, con Zingaretti in lieve calo mentre Martina e Giachetti crescono di poco. E’ questo il risultato del Sondaggio Bidimedia pubblicato oggi.

I candidati sono ormai definitivi e nulla è cambiato ai blocchi di partenza dall’ultimo nostro sondaggio. Nei circoli si stanno sfidando dunque Nicola Zingaretti, Maurizio Martina in ticket con Matteo Richetti, Roberto Giachetti in tandem con Anna Ascani, Francesco Boccia, Maria Saladino e Dario Corallo.

Per una sintetica presentazione dei candidati, potete consultare il precedente Sondaggio Bidimedia.

Solo i primi tre classificati nel voto degli iscritti accederanno alle Primarie aperte del prossimo 3 marzo. Qualora ai gazebo nessun candidato raggiungesse il 50% dei voti, i primi due classificati si sfiderebbero in un ballottaggio in Assemblea Nazionale; quest’ultima sarà eletta proprio in base ai risultati delle Primarie. Si tratterebbe di una votazione a scrutinio segreto che si presta ad accordi segreti e conseguenti rischiose polemiche.

I risultati

Dopo aver raggiunto la fatidica soglia del 50% a dicembre, Nicola Zingaretti arretra dell’1% portandosi così al 49%, una percentuale che non gli assicura l’elezione prima dell’Assemblea del Pd.

Il maggior aumento è invece a favore di Maurizio Martina. L’ultimo segretario rimane comunque a debita distanza da Zingaretti, e grazie al +3% segnato durante le vacanze di Natale, si porta al 25% dei consensi.

Sempre al terzo posto, invece, Roberto Giachetti, candidato in coppia con Anna Ascani. Il loro ticket aumenta dell’1%, arrivando così al 21% dei voti.

Poche speranze per gli altri sfidanti, che dopo il voto dei circoli potrebbero non essere ammessi alle Primarie. Se rimangono invariate le percentuali di Dario Corallo (2%) e di Maria Saladino (2%), scende del 3% Francesco Boccia; a causa del ritiro del sostengo di Michele Emiliano, il candidato pugliese si porta all’ultimo posto con l’1% dei voti.

Affluenza e flussi

Affluenza nuovamente in calo, registrata tra gli 1,1 e i 2,3 milioni di elettori e simpatizzanti del Pd; inizia ad essere consistente il rischio di un numero di votanti inferiore rispetto al 2017. Il dato è probabilmente influenzato dalla mancata presenza di candidati con l’appoggio diretto di Renzi: l’ex segretario non si è infatti schierato e la parte del Pd ad esso afferente appare poco motivata.

Con affluenza media o bassa, Zingaretti appare nettamente favorito, raccogliendo consensi in tutte le categorie di votanti. Con una bassa affluenza potrebbe ottenere un risultato ragguardevole Maurizio Martina, che va meglio tra iscritti e militanti (come si può vedere dai risultati dei circoli) grazie a numerosi appoggi interni al Partito. Al contrario Giachetti, privo di tali sostegni, fatica nelle convenzioni di circolo ma alle Primarie aperte ottiene intenzioni di voto decisamente più alte; più cresce l’affluenza quindi, migliore dovrebbe essere il suo risultato.

Appuntamento dunque al prossimo Sondaggio Bidimedia per verificare quella che appare come la questione più interessante di queste Primarie Pd: Zingaretti riuscirà a raggiungere il 50% dei voti?

 

Ti è piaciuto questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!
Posted in

Fai i tuoi acquisti su Amazon

Tramite i banner presenti sul sito.


Se acquisti su Amazon (frequentemente o sporadicamente), puoi aiutare Sondaggi Bidimedia accedendo al popolare sito di e-commerce cliccando sul banner riportato di seguito (o su uno qualsiasi dei banners Amazon presenti sul sito).

Acquista su Amazon da questo link


Tu pagherai lo stesso importo per l'oggetto che intendi acquistare, Sondaggi Bidimedia potrà contare su una piccola (ma importante) percentuale sulla somma spesa.