Collegi uninominali Senato – Simulazione Bidimedia: ecco i seggi incerti al Senato, qui si decidono le elezioni!
Febbraio 28, 2018
Elezioni Politiche 4 Marzo – Live Elettorale: Affluenza alle ore 12 inferiore a quella del referendum!
Marzo 4, 2018

Elezioni politiche – pronostici semiseri Bidimedia, il borsino dei partiti: chi sale, chi scende, chi cade e si fa male.

In assenza dei sondaggi – ricordiamo non pubblicabili nelle due settimane precedenti al voto – vi proponiamo una nostra analisi predittiva semiseria, quasi un gioco con solo un minimo fondamento di serietà, sull’esito delle elezioni di domenica prossima.

Fac simile di scheda elettorale per domenica (Collegio di Venezia, Camera).

NOTE PSEUDOMETODOLOGICHE:

Questo giochino non è un sondaggio. Non è nemmeno una corsa clandestina per cui non cercate di estrapolare dal post intenzioni di voto tramite astruse formule matematiche o processi alchemici degni di Ermete Trismegisto, perché non troverete nulla del genere. Meglio essere chiari, prima che a qualcuno venga la tentazione di spacciare questo post per un “sondaggio segreto che fa tremare i tavoli delle segreterie” (quelli li abbiamo già pubblicati prima del buio)…

Che cos’è quindi? E’ un “borsino dei partiti” dove ad ogni forza vengono assegnati due giudizi a cui segue un breve commento (in cui non troverete nulla di serio): il primo è una percentuale ottenuta dalla media (arrotondata con l’accetta) delle previsioni effettuate dai nostri “esperti politici”. Potremmo chiamarlo, con un termine molto di moda, un sentiment poll…quindi non è un sondaggio, chiaro? Il secondo giudizio è invece un trend: chi è visto in crescita, chi in calo, chi stabile. Come otteniamo i trend? Non chiedetecelo, la formula è segreta come la ricetta della Coca-Cola! Vi basti sapere che entrano nella valutazione in primis la media dei sondaggi, qualche dato in nostro possesso (NON IL SONDAGGIO CHIARO?) e voci varie…ma non le corse clandestine: perché, complice anche il richiamo AGCOM, i sondaggi mascherati di queste settimane sono più inattendibili che mai ed essendo noi gente seria, non usiamo (e non pubblichiamo) robaccia senza fonte. Per cui vi proponiamo direttamente una cavolata sesquipedale, ma essendo appunto gente seria ve lo diciamo con sincerità.

In definitiva, non dateci troppa importanza e ricordate: tutto quello che leggete su internet è assolutamente falso fino a prova contraria!

Se dopo questa premessa non ci avete ancora mandato a quel paese, girate pagina ed iniziamo!