Atlante Demos 2020: cresce la fiducia nelle Istituzioni, in calo solo Forze dell’Ordine e Scuola
Dicembre 31, 2020
Le medie Bidimedia di tutti i sondaggi – 1 Gennaio: il calo del M5S mette in difficoltà il Governo
Gennaio 1, 2021

IL GIRAMONDO – Uno sguardo ad elezioni e sondaggi in giro per il mondo. Il calendario elettorale del 2021

Il calendario elettorale del 2021  ha una particolarità. L’evento elettorale più importante dell’anno non saranno probabilmente elezioni parlamentari o presidenziali ma elezioni interne di un partito. Si tratta di quelle che si terranno il 15-16 gennaio durante il congresso dell’Unione Cristiano-Democratica tedesca per scegliere il nuovo leader del partito. La Cancelliera tedesca Angela Merkel al potere dal 2005, ha annunciato il suo ritiro dalla vita politica, quindi il nuovo leader della CDU sarà anche il candidato del partito alla cancelleria alle elezioni parlamentari tedesche del 26 settembre. La CDU è destinata ad essere secondo i sondaggi ancora una volta primo partito del paese e molto probabilmente sarà ancora una volta il principale partito di governo della Germania, la quarta potenza economica mondiale e il più grande e potente paese dell’Unione Europea.  Da qui l’importanza della scelta del successore della Merkel. “Anteprima” delle elezioni tedesche di settembre saranno le elezioni per il rinnovo dei parlamenti dei Länder di Baden-Wüttemberg e Renania Palatinato (marzo), Turingia (aprile) e Sassonia-Anhalt (giugno).

Oltre alle elezioni federali tedesche una serie di voti cruciali si svolgerà in altri paesi. Il 2021 ci dirà se alcune nostre vecchie conoscenze come il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, quello olandese Mark Rutte, quello bulgaro Boyko Borisov, quello albanese Edi Rama e la prima ministra norvegese Elna Sorberg manterranno il potere e se alcuni nuovi leader come il primo ministro ceco Andrej Babiš e la prima ministra islandese Katrín Jakobsdótti saranno riconfermati. Occhio a questi due paesi, Islanda e Repubblica Ceca, che potrebbero essere i primi paesi al mondo ad avere un primo ministro del Partito Pirata. In Medio Oriente oltre alle elezioni in Israele saranno cruciali anche le elezioni in Iran per eleggere il successore del presidente Rouhani e quelle parlamentari anticipate in Iraq.  Tempo di elezioni anche nell’America Latina, con elezioni presidenziali in Cile, Perù, Ecuador, Honduras e Nicaragua.  Degne di note le elezioni amministrative in Gran Bretagna, le prime del dopo-Brexit, con l’elezione del sindaco di Londra e il rinnovo del Parlamento Scozzese.  Infine non possiamo non menzionare le elezioni amministrative in Italia, con l’elezione dei sindaci di varie grandi città, tra le quali Roma, Milano, Napoli, Bologna e Torino che indicheranno lo stato di salute del Partito Democratico. Insomma, non mancheranno appuntamenti elettorali interessanti, con qualche conferma, qualche ricambio di governo, ma anche con qualche sorpresa.

Nelle pagine seguenti una panoramica sulle elezioni più interessanti dell’anno e, a seguire, il calendario elettorale completo .

Ti interessa questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!


In qualità di Affiliato Amazon, Sondaggi Bidimedia riceve un guadagno dagli acquisti idonei.