Sondaggio Agosto 2019 – chi voterete alle prossime Politiche? Ditecelo cliccando qui
Agosto 26, 2019
Sondaggio GPF – crescono PD e M5S, Lega sempre in calo: ora è al 31,2%
Agosto 28, 2019

Sondaggio Termometro Politico: gli italiani vogliono il ritorno alle urne e la Lega torna a crescere, ma…

Sondaggi politici elettorali: due domande provocatorie

Chiudiamo con due domande “provocatorie”, che possono far discutere e aprire un interessante dibattito. Abbiamo chiesto quale partito ha meno a cuore le sorti dell’Italia e degli italiani. Il voto si polarizza in particolare su due forze politiche: il Partito Democratico (42%) e la Lega (36%). Questi risultati possono portare a conclusioni decisamente interessanti. La prima è che il Movimento 5 Stelle, che un tempo era il bersaglio numero uno di centrodestra e centrosinistra, si è percepito come istituzionalizzato. PD e Lega potrebbero rappresentare, in questo momento, le forze sistemiche (PD) e antisistemiche (Lega). Forza Italia – un tempo partito bersaglio dell’intero centrosinistra (e oltre) – è visto come “il partito che ha meno a cuore le sorti dell’Italia e degli italiani” da appena un 5%. Una minoranza statisticamente irrilevante (lo “zero virgola”) opta per Fratelli d’Italia.

Sondaggio TP 26 agosto 2019: secondo la maggioranza degli intervistati i partiti che hanno meno a cuore l'Italia e gli italiani sono PD (42%) e Lega (36%)

Infine, abbiamo proposto una serie di affermazioni riprese dai social: abbiamo chiesto quale di queste descrive meglio lo scenario attuale, della crisi di governo e dei suoi possibili sviluppi.

La più gettonata è di gran lunga quella che vuole un Salvini “opportunista”, che “ha voluto la crisi per capitalizzare il vantaggio elettorale e avere più parlamentari.” Ben il 48% del campione sceglie questa risposta. Segue lo scenario del PD “approfittatore”, che “non vuole che si voti perché vede una occasione di avere di nuovo il potere senza dover vincere elezioni”. Questa risposta viene selezionata dal 27% del campione. Infine, ex-aequo, si considera che i “i partiti sono comitati di affari privati che pensano al proprio potere e non al bene dei cittadini italiani” (la risposta maggiormente antipolitica tra le quattro presenti) e la paura “dei deputati 5 Stelle che non vogliono il voto anticipato perché non potrebbero ricandidarsi, o perché non sarebbero rieletti.”

Sondaggio TP 26 agosto 2019: quasi la metà degli intervistati (48%) pensa che la migliore descrizione di questa crisi vede Salvini che vuole approfittare del vantaggio nei sondaggi per andare al voto

Nota metodologica: Sondaggio realizzato con metodo CAWI. Campione su 3.000 intervistati rappresentativo della popolazione italiana. Sondaggio realizzato tra il 21 e il 23 agosto.

Ti è piaciuto questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!

Fai i tuoi acquisti su Amazon tramite i banner presenti sul sito.

Se acquisti su Amazon (frequentemente o sporadicamente), puoi aiutare Sondaggi Bidimedia accedendo al popolare sito di e-commerce cliccando sul banner o sul link riportato di seguito (o su uno qualsiasi dei banners Amazon presenti sul sito).

Acquista su Amazon da questo link