Le medie di tutti i sondaggi – 28 Dicembre: gli ultimi sondaggi dell’anno fanno risalire (di poco) M5S e Centrosinistra
Dicembre 28, 2018
IL GIRAMONDO – Il meglio e il peggio delle elezioni del 2018
Dicembre 29, 2018

Sondaggio BIDIMEDIA – Elezioni Europee: Lega dominante, sprofonda il M5S. Sia +Eu che Coalizione Civica passano la soglia del 4%!

Nel Sondaggio Bidimedia per le Elezioni Europee cresce ancora la Lega mentre cala fortemente il Movimento 5 Stelle. Discesa del Partito Democratico mentre Più Europa e Coalizione Civica superano la soglia di sbarramento.

Gli schieramenti in divenire

Nel nostro sondaggio per le Elezioni Europee che si terranno il 24 maggio 2019, troverete alcune liste differenti rispetto al classico scenario politico italiano. Lo sbarramento al 4% unito alle numerose firme da raccogliere* faranno infatti sì che tanti piccoli partiti non si presentino, mentre altri si uniranno in liste unitarie. Inoltre alle Europee non esistono alleanze pre-elettorali.

A Sinistra non avremo le microformazioni post-comuniste, LeUsi è sciolta e PaPnon ci sarà. Si sta invece costituendo la lista di Luigi De Magistris, sindaco di Napoli, Coalizione Civica, comprendente ex-LeU (la componente di Sinistra Italiana), parte di PaP (motivo per cui non potrà esserci il simbolo con la stella rossa), varie piccole formazioni ed associazionismo di Sinistra. Potrebbe quindi esserci una sola lista a Sinistra del Pd, tenendo conto che Art.1-Mdp ed i Piccoli Partiti di Centrosinistra difficilmente si presenteranno da soli. Non è però del tutto tramontata la possibilità di avere una lista aderente a Diem25, il progetto sovranazionale dell’ex ministro dell’economia greco Yanis Varoufakis; ugualmente ancora da chiarire è anche la collocazione di Futura, di Federico Pizzarotti e dei Verdi: secondo alcune voci potrebbero costituire un propria lista, secondo altri, unirsi a +Europa.

Fitto con i suoi Conservatori&Riformisti è confluito in FdI, mentre l’UDC di Cesa correrà per l’Europa all’interno di FI. Infine, l’SVP non è sondato assieme ai piccoli partiti di Centrosinistra in quanto in Europa aderisce tradizionalmente al PPE.

Non si hanno al momento notizie di partiti dell’Estrema Destra (Casapound, Italia agli Italiani, ecc.) che si possano presentare, pertanto non li troverete nel sondaggio.

* Sono esentati dalla raccolta firme solo i partiti che costituiscano un gruppo parlamentare, oppure abbiano eletto alle ultime Politiche almeno un deputato o almeno un europarlamentare alle Europee 2014, con simbolo proprio o all’interno di simbolo composito.

L’affluenza

L’affluenza si attesta al 52,5%, in calo dello 0,5% rispetto alla scorsa rilevazione. La propensione al voto alle Elezioni Europee si conferma nettamente più bassa che alle Elezioni Politiche, fermandosi circa 11 punti al di sotto della corrispondente Rilevazione Bidimedia nazionale. Questa minor affluenza non penalizza tutti i partiti allo stesso modo, come appare evidente dalle percentuali che vedremo nella prossima pagina, a partire dai 5 Stelle che storicamente soffrono nelle competizioni elettorali diverse dalle Politiche.

Nelle pagine successive, i risultati di tutte le liste!

Ti è piaciuto questo articolo? Contribuisci alla sopravvivenza di Bidimedia, donando anche solo pochi euro. Grazie!